A- A+
Sport
F1 torna a parlare italiano: Marciello è la scommessa Sauber

La Formula 1 torna seppur timidamente a scommettere sull'Italia. La Sauber  punta sul 20enne Raffaele Marciello (nato a Zurigo, ma passaporto italiano).  Il giovane driver della Ferrari Driver Academy sarà in pista venerdì nella sessione di prove libere del GP di Malesia. Niente qualifiche ufficiali e quindi Gp, ma quantomeno è un inizio e il ritorno di un driver del nostro Paese nel Circus. Gli ultimi italiani in pista in F1 furono Jarno Trulli e Vitantonio Liuzzi nel Gp del Brasile del 2011.

Poi nel 2013 il talentuoso Davide Valsecchi fu ingaggiato come terzo pilota della Lotus dopo aver vinto il Mondiale di Gp la stagione precedente: però quando Kimi Raikkonen dovette dare forfait nel Gp di Corea, il team preferì puntare su Kovalainen. Tornando a Raffaele Marciello lo scorso novembre aveva guidato la Rossa nei test di Abu Dhabi.
 
.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
f1marciellosaubertrulliliuzzi
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.