A- A+
Sport
Marotta rivela: "Avevo l'ok di Falcao". Siluro all'Inter

 "Radamel Falcao? L'abbiamo seguito e ci sono stati contatti. Siamo stati molto vicini a Falcao, la volontà del giocatore era quella di privilegiare l'Italia e la nostra maglia". La rivelazione è di Beppe Marotta. In estate tanto si parlò della Juventus su El Tigre.

Poi, passò dal Monaco al Manchester United in prestito oneroso da 12 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 55 milioni di euro. "Hanno un potere d'acquisto più importante e l'affare è sfumato". Ma l'ad bianconero racconta che per alcune ore la società campione d'Italia ha davvero cullato il sogno di ingaggiare l'attaccante colombiano.

Sul comunicato dell'Inter in risposta alle parole di Andrea Agnelli sullo Scudetto 2006: "Ci ha dato molto fastidio. Il presidente Andrea Agnelli ha risposto ad una domanda legata all'addio di Massimo Moratti e lui ha speso parole di elogio. E alla fine, con ironia, ha parlato di quella follia dello Scudetto. Ma da qui a leggere un comunicato secondo me è inopportuno, perché si può anche rispondere da dirigente a dirigente e Moratti di par suo non ha ritenuto opportuno replicare: vedere che si parla di reputazione retrocessa non mi sembra opportuno, è deprecabile e fuori luogo", spiega alla Domenica Sportiva. Sullo stringere la mano a Erick Thohir: "Con l'Inter esistono comunque buoni rapporti, ma non è ammissibile quanto scritto sul loro sito".

Su Pirlo assicura: "Non è triste. E' un ragazzo molto riflessivo e dietro questo modo apparentemente triste c'è una grande professionalità. Non è vero che non rinnovò il contratto col Milan per colpa di Allegri. Il rapporto tra i due è assolutamente positivo. In questo momento non sta rendendo come potrebbe perché deve recuperare da un infortunio, ma il modo migliore è farlo giocare con continuità".

Moviola in campo? No. "Il gioco del calcio è un gioco di continuità. Io sono favorevole alla tecnologia, ma dico no alla moviola. Quella del gol/no gol è una prima applicazione, ma sulla moviola sono scettico. Abbiamo la stessa posizione del presidente dell'UEFA Platini".

Tags:
falcaomarottacerezojuventus
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida

Nissan JUKE Hybrid: efficienza e basse emissioni ma anche piacere di guida


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.