A- A+
Sport
Felipe Melo: dal Bidone d'Oro con la Juventus all'Inter con Mancini

Anno 2009: Felipe Melo vince il Bidone d'Oro davanti a Quaresma (che deteneva il celebre premio di Catersport). Il centrocampista brasiliano coronò (si fa per dire) il deludente passaggio dalla Fiorentina alla Juventus. Arrivato a Torino pagato a peso d'oro (25 milioni) finì per vivere le annate più difficili in maglia bianconera, chiuse con settimi posti che lasciarono la società torinese molto lontana dalle zone nobili che le competono.

Sei anni dopo, si è ricostruito una carriera solida con la maglia del Galatasaray (che un anno fa buttò fuori proprio la Juve dal girone di Champions League grazie al gol di Sneijder sotto le neve di Istanbul) e aspetta la chiamata di Roberto Mancini. Il 32enne mediano ha trovato il feeling giusto con il tecnico marchigiano proprio nel club turco e spera si rinnovi anche all'Inter. Nelle scorse ore è venuto allo scoperto, facendo sapere al mondo di voler colorare la sua carriera di nerazzurro (tra lo scetticismo proprio dei tifosi interisti) e se Ausilio offrirà 5-6 milioni l'affare si potrà chiudere...

Tags:
felipe melobidone d'orojuventusintermancini
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.