A- A+
Sport

Raffaella Fico risponde all'intervista di Mario Balotelli dei giorni scorsi e giura: non ha chiesto soldi all'attaccante rossonero, ma solo il test del Dna. "Voleva accordarsi prima sulle cifre e poi forse dopo riconosceva nostra figlia? Ma io sinceramente pane e cipolle a vita, io volevo che lui facesse il papà, non che lui desse dei soldi, ma lui il padre non lo vuole fare. Siamo arrivati a fare questa causa perché, ribadisco, l'ho improntata io per far valere i diritti di nostra figlia. Per tre volte di seguito Mario non si è presentato a fare il test del Dna", spiega la soubrette a Domenica Live. "Perché non lo fa e aspetta che il giudice lo costringa a farlo? Ho le prove di quello che dico, c'è una causa in mezzo, non posso mentire. E' inutile che continua a farlo lui, che figuraccia fa? Lui si deve prendere le responsabilità delle bugie che ha raccontato, i miei avvocati ne prenderanno atto".

La Fico sottolinea: "Io se voglio che dia il cognome a mia figlia, è perché voglio un padre per mia figlia. Poi se lui deve passare qualcosa alla bambina, ma di che parliamo? Degli alimenti, dei pannolini, del pediatra, della retta della scuola, dello sport? E queste sono richieste ad un emiro? Non credo, anche perché se non lavoro io, mia figlia non mangia. E lui di questo non si è mai preoccupato. Se fosse vero che io non gli ho mai voluto far vedere Pia, improntava lui la causa contro di me, e non il contrario"

La showgirl continua: "Io con lui volevo una famiglia, ci dovevamo sposare. Sarei stata così viscida e malata, da fare una figlia per negarle poi l'amore di un padre? Lui potrebbe mai essere d'esempio a nostra figlia con quei comportamenti irascibili? Nel rompere una macchina o nell'andare a escort? Per l'amore del cielo, io sono sicura che potrà essere un buon padre, altrimenti mai avrei fatto partire una causa per far sì che lui riconoscesse la figlia. Ha detto "se questa bambina è mia, mi prenderò le mie responsabilità, ebbene quanto tempo ci mette per fare il test del Dna?".“

Tags:
ficobalotelli
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Hannibal mette a fuoco l'Italia Meteo, temperature fino a 35°

Hannibal mette a fuoco l'Italia
Meteo, temperature fino a 35°


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.