A- A+
Sport
Fifa: Blatter rinuncia a candidarsi a rielezione come membro del Cio

Sotto pressione per gli scandali di corruzione che hanno investito il calcio mondiale, Sepp Blatter ha rinunciato al suo seggio nel Comitato olimpico internazionale, il Cio.

Il dirigente elvetico era tra gli otto membri del Cio che avrebbero dovuto candidarsi alla rielezione a una riunione svoltasi a Kuala Lumpur, ma ha deciso di fare un passo indietro ala luce del fatto che il 26 febbraio lascera' l'incarico per permettere l'elezione di un nuovo presidente della Fifa.

E' stato il presidente del Cio, Thonas Bach, a rendere noto che Blatter "non giudica appropriato candidarsi ala rielezione per otto anni sapendo che il suo mandato scadra' dopo sette mesi".

Blatter, membro del Cio dal 1999, non era presente a Kuala Lumpur. Il numero uno della Fifa faceva parte della commissione sulla riforma del Cio istituita dopo lo scandalo di corruzione nell'assegnazione dei Giochi invernali di Salt Lake City del 2002.

Tags:
fifablattercio
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.