A- A+
Sport
Fognini, figuraccia olimpica: prima gli insulti omofobi poi chiede scusa
FABIO FOGNINI (Lapresse)

Fognini-Medvedev, brutta figura per il tennista italiano che dopo un errore ha detto rivolgendosi a se stesso "sei un frocio". Fognini si è poi scusato su Instagram

Fabio Fognini non è nuovo a comportamenti un po' eccessivi sui campi da tennis ma quello che è successo durante il match con Medvedev è stato un episodio talmente grave, soprattutto in contesto olimpico, da costringerlo alle scuse pubbliche. Il tennista italiano, in occasione di un suo errore su palla break in apertura del terzo e decisivo set, si è lasciato scappare un commento omofobo figlio a suo dire della tensione e del grande caldo. "Sei un frocio, sei un frocio. - ha detto Fognini a voce alta parlando con se stesso - Sei un frocio perché devi tirarle sopra la rete". Data l'assenza del pubblico per le norme anti-Covid, l'insulto si è sentito ancora più intensamente.

Smaltita la sconfitta con il numero 2 della classifica ATP, Fognini a mente fredda ha voluto scusarsi con la comunità LGBT ammettendo di aver fatto una sciocchezza. "Il caldo dà alla testa! Nel match di oggi ho usato un’espressione davvero stupida verso me stesso. Ovviamente non volevo offendere la sensibilità di nessuno. Amo la comunità LGBT e mi scuso per la sciocchezza che mi è uscita. Ora vado in branda perché a Tokyo è notte, vi abbraccio", ha scritto Fognini nelle sue Stories su Instagram.

Commenti
    Tags:
    fogniniolimpiadi tokyo 2020tennisfognini medvedevfognini olimpiadifognini tokyo
    in evidenza
    Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

    Stramare, nuova Diletta

    Carolina, la musa del calcio
    Regina della serie B in tv

    i più visti
    in vetrina
    Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

    Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.