A- A+
Sport
Follia Psg: 200 milioni per strappare Messi al Barcellona

180 milioni più 20 di ingaggio. Ecco quanto sarebbe disposto a sborsare il Psg per avere la stella del Barcellona Leo Messi, rivela Le Figaro. Un’operazione che sembra difficilissima, ma non impossibile. Già in estate alcuni club sponsorizzati dalla Adidas, marchio che veste anche Messi, si erano fatti avanti per portare via dalla Catalogna l’argentino, ma il numero 10 aveva gentilmente declinato tutte le offerte.

In più pare che i rapporti di Messi con il club si sono fortemente incrinati quando le due parti hanno cominciato a parlare di rinnovo del contratto, attualmente in scadenza a giugno del 2018 per 13 milioni di euro l’anno. Il vicepresidente del Barca Javier Faus aveva criticato la volontà della società di alzare a 20 milioni annui lo stipendio del calciatore, accusando Messi di essere troppo attaccato ai soldi. Da parte sua il fenomeno aveva risposto che «Faus non capisce nulla di calcio». Alla fine ci ha pensato il presidente Rossel a mediare, ma la frattura ormai è aperta. Anche la forma fisica di Messi sta contribuendo ad allontanare la Pulce dalla squadra, con Neymar sempre più stella e i compagni che si stanno rendendo conto di poter vincere anche senza di lui.

Tags:
messipsgacquisto
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.