A- A+
Sport
Gabbiadini salva la Samp e saluta. Mihajlovic: "Finché non firma..."

"Era meglio vincerla ma entrambe le squadre hanno giocato per vincere e non per non perdere, credo che il pubblico si sia divertito". Cosi', ai microfoni di Sky Sport, il tecnico della Sampdoria Sinisa Mihajlovic ha commentato il 2-2 interno con l'Udinese. "Nel primo tempo - ha continuato - abbiamo iniziato un po' lunghi e bassi in difesa, abbiamo dovuto cambiare modulo in corsa. Purtroppo abbiamo avuto un blackout di tre minuti subendo due gol. Nel secondo tempo invece stavamo sempre nella loro meta' campo ma anche loro hanno avuto le loro occasioni e hanno preso un palo con quel ragazzo la', non ricordo come si chiama (Geijo, ndr). Ho detto ai ragazzi che non si possono rimproverare nulla, hanno giocato con coraggio e il risultato e' giusto".

"Sapevamo che potevamo soffrire sui calci piazzati - ha aggiunto Mihajlovic -, ci mandavano due difensori centrali.Gastaldello ha fatto un'ottima partita, Regini non era nel suo ruolo ma erano gli unici che potevamo schierare. Loro sono stati bravi e furbi come noi altre volte. Fa parte del calcio".

Sull'espulsione di Dejan Stankovic, vice di Andrea Stramaccioni sulla panchina dell'Udinese e suo vecchio amico, Mihajlovic dice: "Stankovic mi ha fatto sorridere - ha scherzato il tecnico blucerchiato - perche' si giustificava con me, sembrava che l'avessi espulso io. Ci e' rimasto male perche' e' la terza espulsione che subisce, magari le altre volte i motivi c'erano ma stavolta non ha fatto niente". Poi Mihajlovic si e' soffermato sul futuro di Manolo Gabbiadini, ad oggi capocannoniere della Samp con 7 reti e dato per partente al Napoli (mentre è stato preso l'argentino Correa). "Non so chi prendiamo o perdiamo, vediamo. Non mi risulta che Manolo abbia firmato per il Napoli. Finche' non firma e' nostro e ce lo godiamo. Se dovesse andar via rispondero' sui motivi per i quali e' andato via. Non prima. In certe occasioni e' andato in panchina per scelta tecnica, non riuscivo a tirargli fuori la cattiveria che voglio, e lui lo sa. Quando ha fatto panchina dopo e' riuscito a tirar fuori la cattiveria giusta e ha giocato meglio. Se Gabbiadini gioca da Gabbiadini e' determinante, altrimenti e' un giocatore normale".

Tags:
gabbiadinisampdoriaudinesemihajlovic
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.