A- A+
Sport
Il Milan va sul Cristiano Ronaldo marocchino

Bell'accelerazione del Milan: scambio secco con il Fulham tra Cristian Zaccardo e Adel Taarabt (consigliato da Flavio Briatore e di proprietà del Qpr). I rossoneri fanno partire un difensore che, arrivato un anno fa da Parma, non ha mai trovato spazio. E trovano un 24enne centrocampista marocchino di talento (seguito anche da Juventus e Lazio). Piedi buoni, ottime potenzialità e un soprannome affascinante: il "Cristiano Ronaldo del Marocco". L'uomo giusto nello scacchiere tattico di Clarence Seedorf. 

Giocatore eccentrico che ha fatto parlare i tabloid. Come quella volta che venne sostituito contro il Fulham  uscì dallo stadio indossando ancora la tuta e tornò a casa in autobus, facendosi scattare anche alcune foto accanto a dei tifosi. Di recente aveva detto: "Sfondare in rossonero mi aprirebbe le porte di grandissime squadre come il Real Madrid o il Barcellona. In Italia non ci sono mai stato, ma a parte il San Paolo, vedo in tv che la maggioranza degli stadi sono tristi, vuoti. Rinuncerei a quelli inglesi solo per il Milan. Ammiro il lavoro di Conte ma preferisco la cultura milanista. In Italia, mi piace Cassano".

Galliani smentisce su Cerci, Paletta e Vidic. E incontra il Parma per Biabiany - "Cerci non arriva, Paletta mai chiesto, Vidic nemmeno. C'è stata un'ipotesi di scambio Agazzi-Amelia quando Marco voleva andare via, ma ora non c'è nulla".

L'ad ha incontrato Pietro Leonardi per avere informazioni sulla situazione legata a Biabiany e capire a che punto è la trattativa con i cinesi del Guangzhou.

Galliani blinda Inzaghi: "Non allenerà il Sassuolo" - "Il Sassuolo ce l'ha chiesto, abbiamo detto di no". L'amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, commenta di aver ricevuto un'offerta dal club emiliano per portare in panchina, al posto di Eusebio Di Francesco, Filippo Inzaghi, e di averla cordialmente rifiutata. "Pippo ha accettato serenamente - ha detto Galliani durante la presentazione ufficiale di Essien - non possiamo lasciarlo andare. Il Sassuolo ha un presidente amico e tifoso milanista (Squinzi, ndr) ma Pippo e' una leggenda del Milan, ha iniziato un suo percorso di crescita. E' l'allenatore della Primavera, ha un contratto fino al 2016 e rimane con noi".

Scambio Constant-Armero "deve decidere il giocatore" - L'amministratore delegato del Milan, rimette alla volonta' dell'esterno francese il buon esito della trattativa per uno scambio con il Napoli che porterebbe in rossonero Armero. "Non puo' entrare uno se non ne esce un altro - avverte Galliani durante la presentazione di Essien - siamo in 29, un numero piu' che abbondante. Tre parti su quattro sono d'accordo, manca l'ok di Constant. Sarebbe uno scambio di prestiti. E' una trattativa un po' problematica perche' Armero in Champions non puo' giocare, mentre Constant in Europa League puo' scendere in campo. Se Constant sara' d'accordo saremo d'accordo. E se dico noi, dico societa' e allenatore. Queste - conclude l'ad rossonero - sono sempre scelte condivise che prendiamo con il mister".

Essien "si realizza un sogno, voglio dare il massimo. Ho amici qui come Kakà e Muntari" - "Sono molto contento di far parte della famiglia Milan". Queste le prime parole di Michael Essien nel giorno della sua presentazione a Milanello. "Ho grandi amici qui come Muntari e Kaka' - spiega il centrocampista ghanese, ex Chelsea - Per me e' un grande onore essere qui ed e' la realizzazione di un sogno. Non vedo l'ora di cominciare ad allenarmi, voglio dare il massimo".

"Con Seedorf ci conosciamo da tempo, ci siamo parlati cordialmente, non volevo andare da nessun'altra parte - assicura Essien, che indossera' la maglia numero 15 - L'obiettivo in una squadra come il Milan e' sempre vincere, anche in una stagione un po' diversa dal solito".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gallianiinzaghiarmeroconstant
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)

Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.