A- A+
Sport
Ghiggia, morto l'uomo che mise in ginocchio il Maracanà. Giocò a Roma

Se ne va una leggenda del calcio mondiale. E' morto a 88 anni, stroncato da un infarto, Alcides Ghiggia, l'uomo che aveva fatto piangere il Brasile privandolo del titolo mondiale al Maracana' nel 1950, nella partita vinta dall'Uruguay 2-1 ed entrata nella storia come 'Maracanazo'.

Il destino ha voluto che Ghiggia, ultimo sopravvissuto di quella nazionale, morisse proprio in occasione del 65esimo anniversario di quella finale.

"Ci sono solo tre persone che hanno messo a tacere il Maracana': Papa Giovanni Paolo II, Frank Sinatra e io", amava dire l'ex ala di Penarol e Danubio, che ha anche vissuto un'esperienza in Italia tra Roma (1953-1961, 201 presenze e 19 gol) e Milan (solo 4 presenze tra il 1961 e il 1962 nell'anno dello scudetto rossonero).

Durante gli anni a Roma fu naturalizzato come oriundo (con polemiche mediatiche) e convocato in Nazionale italiana malgrado avesse già superato i 30. Un'esperienza non fortunata: giocò nelle qualificazioni ai Mondiali del 1958 (insieme all'amico Schiaffino, ormai trentaduenne e pure oriundo) ma in quell'occasione l'Italia fallì per la prima e unica volta la qualificazione mondiale, perdendo a Belfast con l'Irlanda del Nord per 2-1 (bastava pareggiare). Successivamente fu protagonista in un'amichevole nella nazionale italiana, a Roma contro la Spagna.

Ghiggia ha vissuto gli ultimi anni della sua vita a Las Piedras, dove gestiva alcuni supermercati della zona. "Ha sempre lottato per la vita - ha detto il figlio Arcadio -. Come ha lottato in campo ha lottato per la sua salute, per i suoi figli, il destino ha voluto che se ne andasse proprio un 16 luglio. E' entrato negli spogliatoi e giochera' una partita, i suoi compagni lo stanno aspettando".

"Si e' sentito male, aveva dolore a una spalla - ha raccontato - hanno deciso di ricoverarlo e mentre parlavamo di calcio all'improvviso e' come svenuto. Sono arrivati i medici che hanno provato a rianimarlo ma non ci sono riusciti".

Dopo i funerali, Ghiggia verra' sepolto nel Pantheon degli Olimpici al cimiterio del Buceo, a Montevideo. La Federcalcio uruguaiana ha sospeso tutte le attivita' ufficiali per il weekend per rendere omaggio a Ghiggia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ghiggiamaracanàuruguay
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.