A- A+
Sport
guardiola bayern

Non è ancora iniziata la Bundesliga e già si fa calda l'atmosfera attorno a Pep Guardiola. Non bastasse il poker incassato da Jurghen Klopp e dal suo Borussia Dortmund in Supercoppa di Germania, si aggiungono i primi mugugni di spogliatoio. Il filosofo vuol cambiare gioco e posizioni in campo degli attori che hanno portato in scena il Triplete dell'ultima stagione. E questi ultimi non l'hanno presa bene. Il cileno Pizarro esprime perplessità: "Mai visto tanti cambiamenti in una squadra vincente". Ancora più velenoso Arijen Robben. "Non bisogna rendere il calcio più complicato di quello che è". Ancora peggiore la situazione di bomber Mandzukic: uno che la scorsa stagione oltre alle 22 reti siglate aveva tolto il posto a un certo Mario Gomez. E invece quest'anno si sente spaesato (tra panca e una posizione da esterno d'attacco che non gli si confà) in una squadra che non prevede il centravanti (vedi il Barça di Pep che ha sempre dichiarato guerra alle punte d'area). Senza dimenticate un terzino d'assolto come capitan Lahm che ora si ritrova interno di centrocampo, o Ribery falso nueve. E Schweinsteiger? Rischia di perdere il posto a vantaggio di Thiago Alcantara (catalano e assistito dal fratello di Pep). Da qui le voci di Manchester United (che ha visto allontanrsi del tutto Cesc Fabregas), come la possibilità di cessione anche di Luiz Gustavo (non costase troppo, l'Inter ci farebbe un pensierino)....

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bayern monacoguardiola
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.