A- A+
Sport
Guardiola, macché Milan. Ecco dove va Pepp l'anno prossimo

Mr Bee che contatta Pep Guardiola per la panchina del Milan nella prossima stagione? La notizia, pardon, indiscrezione sa moltissimo di fantacalcio, malgrado sia stata lanciata dal Times nel corso di una sonnecchiosa domenica di maggio. Intanto perchè è tutt'altro che scontato l'approdo del broker thailandese in seno alla proprietà del club rossonero (decisive le prossime 3-4 settimane, ma se tutto fila come deve sarà un forte e ambizioso Milan cinese) e poi perché comunque Guardiola ha altri progetti per il futuro a breve termine.

La voce, in questo caso molto forte, che gira da mesi lo porta al Manchester City (di proprietà dello sceicco ma a dirigenza catalana: Soriano, Begiristain), ormai pronto a lasciarsi con Manuel Pellegrini. Solo che Pep ha un contratto di un altro anno con il Bayern Monaco. Non a caso in queste ore ha ribadito: "L'ho detto già 200 volte. La prossima stagione sarò qui, al Bayern. Questo è tutto".

Ecco perché si è detto e scritto molto a proposito dello scenario che porta a Rafa Benitez per un anno e poi Guardiola ai Citizen nel 2016. Ma nulla è scontato dietro contratti e dichiarazioni più o meno obbligate. La probabile stagione senza la vittoria in Champions League rischia di condurre il tecnico catalano e i bavaresi verso un divorzio anticipato dopo 24 mesi di connubio: due Bundesliga, un Mondiale per Club, una Coppa di Germania e una Supercoppa Europea (condite da un ottimo calcio) non gli sono valse una riconferma certa. Tutt'altro. Se ne ri-parlerà tra una ventina di giorni...

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guardiolamilanmanchester citybayern monaco
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa

Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.