A- A+
Sport
Hernanes già cuore Inter: orgoglio per club mai coinvolto in scandali

"Essere in una societa' mai coinvolta in scandali rafforza ancora di piu' il mio attaccamento. Ammiro questo della storia dell'Inter". Lo dice Hernanes nella conferenza stampa di presentazione quale nuovo centrocampista dell'Inter al Flagship Pirelli a Milano. "Qua mi sento gia' a casa - dice l'ex laziale - Alla Pinetina mi hanno ricevuto molto bene. Mi sono trovato subito bene qua. Se sono pronto? Ho 28 anni, nella mia vita ho sempre raggiunto i miei obiettivi, ci e' sempre voluto tempo ma Dio gestisce le mie cose e questo e' stato il tempo giusto. Poi conosco la lingua rispetto a quando sono arrivato in Italia, mi trovo gia' meglio, sono piu' maturo". Il 'Profeta' ricorda: "Si', e' vero che potevo arrivare all'Inter qualche anno fa, firmai, ma poi non so cosa e' successo. Ero in Brasile e avevo 50 procuratori...".

E racconta: "Da quando ho saputo che l'Inter mi cercava, mi voleva, che mi hanno contattato, io subito mi sono sentito propenso ad accettare perche' era un passo importante che facevo nella mia carriera, era un'opportunita' unica. Mi hanno fatto sentire molto importante, e ho detto che se le parti si fossero trovate tutte d'accordo avrei accettato volentieri. Era un piacere essere desiderato da una squadra come l'Inter, che ha una storia, una tradizione che pesa molto nel calcio italiano e internazionale. Ero fiero di me stesso, ma ho aspettato che andasse bene a tutti".

Quanto al ruolo preferito, Hernanes dice che e' "la mezz'ala, l'ho spiegato a Mazzarri. Poi posso giocare anche a centrocampo, e pensate che quando ho iniziato facevo il terzino".

"Io primo colpo Thohir? Sono molto contento e sono convinto che faremo bene, all'Inter ho visto delle grandi qualita' nel gruppo, quindi sono ancora piu' orgoglioso e fiero della mia scelta - ha aggiunto il brasiliano - so che sara' un gruppo vincente, ci sono le qualita', c'e' un allenatore che pesato molto nella mia scelta, con Mazzarri infatti posso crescere. Abbiamo tutte le possibilita' di far bene e di arrivare ai livelli che l'Inter ha sempre avuto. La responsabilita' c'e', pero' sono pronto e preparato a giocare il mio calcio, fare quello che so fare. Mi trovo in un momento splendido della mia vita, e' un momento meraviglioso, l'Inter da tre anni non fa cose importanti e questo e' il momento di riavviare questa fame. Ho voglia di vincere e credo che in questo momento tutti vogliano vincere ancora. E' il momento giusto e preciso, le responsabilita' sono condivise con tutti".

Tags:
hernanesinter
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.