A- A+
Sport
Insulti razzisti a Balotelli: "Negro di m...". Lui: "Vi spacco il muso

Mario Balotelli si stava allenando con i compagni e fuori dal recinto di Coverciano si sente un grido, un insulto razzista pronunciato da un tifoso: "Negro di m...". Parte nel peggiore dei modi il ritiro degli azzurri di Prandelli, un episodio isolato ma spiacevole che rischia di rovinare l’atmosfera sorridente e rilassata con cui Prandelli stava preparando il Mondiale che a giugno gli azzurri si vanno a giocare in Brasile.

IL CASO - Accade tutto di mattina. Un piccolo gruppo di ragazzi, assiepato fuori dal campo di allenamento mentre la Nazionale è al lavoro sul terreno di gioco, si esibisce in qualche coro da stadio. A un certo punto però si alza una voce, solitaria, che prende di mira Supermario. L’offesa vergognosa si sente distintamente. L'attaccante del Milan è rimasto incredulo e rivolgendosi ai compagni, poi, ha detto: "Solo a Roma e a Firenze succedono queste cose. E se continuate vi spacco esco e vi spacco il muso". Sull’accaduto ora cercano di far luce i carabinieri di stanza a Coverciano.

Tags:
balotellirazzisti
in evidenza
Tra iperemesi e anoressia Paura nel Regno Unito per Kate

La principessa pesa 45 chili, preoccupati sudditi e fan

Tra iperemesi e anoressia
Paura nel Regno Unito per Kate


in vetrina
Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla

Malocclusione dentale: cos’è, quali sono le sue conseguenze e come trattarla


motori
De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

De Meo (Acea): Ue metta in campo politica automobilistica ambiziosa

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.