A- A+
Sport
Insulti razzisti a Balotelli: "Negro di m...". Lui: "Vi spacco il muso

Mario Balotelli si stava allenando con i compagni e fuori dal recinto di Coverciano si sente un grido, un insulto razzista pronunciato da un tifoso: "Negro di m...". Parte nel peggiore dei modi il ritiro degli azzurri di Prandelli, un episodio isolato ma spiacevole che rischia di rovinare l’atmosfera sorridente e rilassata con cui Prandelli stava preparando il Mondiale che a giugno gli azzurri si vanno a giocare in Brasile.

IL CASO - Accade tutto di mattina. Un piccolo gruppo di ragazzi, assiepato fuori dal campo di allenamento mentre la Nazionale è al lavoro sul terreno di gioco, si esibisce in qualche coro da stadio. A un certo punto però si alza una voce, solitaria, che prende di mira Supermario. L’offesa vergognosa si sente distintamente. L'attaccante del Milan è rimasto incredulo e rivolgendosi ai compagni, poi, ha detto: "Solo a Roma e a Firenze succedono queste cose. E se continuate vi spacco esco e vi spacco il muso". Sull’accaduto ora cercano di far luce i carabinieri di stanza a Coverciano.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
balotellirazzisti
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD

Mercedes, approvato piano al 2026 con investimenti da 60 MLD


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.