Dopo la rete del vantaggio, frutto di un rimpallo tra il palo e il portiere granata Marcone sulla punizione di Guarin, Belfodil e Taider hanno segnato tra il 41' e il 44', sfruttando rispettivamente un cross al bacio diPereira e una clamorosa ingenuita' di Iunco, reo di atterrare Guarin in area consentendo all'ex centrocampista del Bologna di realizzare il 3-0. Con il discorso qualificazione gia' chiuso prima dell'intervallo, l'Inter ha avuto il demerito di calare d'intensita' e allora, dopo la bella parata di Carrizo su Abate, il Trapani si e' regalato la soddisfazione di andare in gol con Caccetta, abile a sfruttare la dormita di Ranocchia e a punire con un destro angolato il portiere argentino. L'Inter ha provato subito a rimettersi in carreggiata con Taider e Pereira, ma in contropiede il Trapani ha saputo rendersi ancora pericoloso con il destro ciabattato del neoentrato Ciaramitaro, e con il tiro centrale di Basso, servito dallo stesso Ciaramitaro.Nel finale il baby Bonazzoli per l'Inter ha sfiorato il poker, mentre Mancosu non ha trovato la rete su corner. Al 90', dopo un batti e ribatti in area, Madonia ha indovinato il diagonale giusto, quindi con Mancosu ha sfiorato il clamoroso pari. L'Inter se la cava, il Trapani esce da San Siro e dalla Tim Cup a testa altissima.

2013-12-05T09:18:21.617+01:002013-12-05T09:18:00+01:00truetrue1416116falsefalse82Sport/sport4131021814162013-12-05T09:18:21.68+01:0014162013-12-05T11:15:01.683+01:000/sport/inter-batte-trapani-3-2-ottavi-udinese-051213false2013-12-05T09:25:56.853+01:00310218it-IT102013-12-05T09:18:00"] }
A- A+
Sport

L'Inter batte il Trapani per 3-2 con grande sofferenza nel finale e centra la qualificazione agli ottavi di Tim Cup, dove affrontera' l'Udinese. Gara subito in discesa per i nerazzurri, aiutati anche dalla sorte (autogol del portiere Marcone dopo appena 180 secondi) e, seppur rivoluzionati da Mazzarri, capaci di chiudere, almeno sulla carta, i giochi gia' nel primo tempo, concluso sul 3-0 con le reti nel finale di Belfodil e Taider (rigore). Il Trapani, gia' "vincitore" per il fatto di trovarsi a San Siro a giocarsi un posto tra le prime sedici della competizione, si e' svegliato solo nella ripresa, togliendosi pero' la grande soddisfazione, con Caccetta e Madonia, di segnare a San Siro, e con Abate, Ciaramitaro e Basso, di mettere paura ai piu' quotati avversari, sfiorando il clamoroso pareggio con Mancosu in pieno recupero e i conseguenti supplementari davanti ai felicissimi 2.500 tifosi arrivati dalla Sicilia.

inter ape LP
 

Dopo la rete del vantaggio, frutto di un rimpallo tra il palo e il portiere granata Marcone sulla punizione di Guarin, Belfodil e Taider hanno segnato tra il 41' e il 44', sfruttando rispettivamente un cross al bacio diPereira e una clamorosa ingenuita' di Iunco, reo di atterrare Guarin in area consentendo all'ex centrocampista del Bologna di realizzare il 3-0. Con il discorso qualificazione gia' chiuso prima dell'intervallo, l'Inter ha avuto il demerito di calare d'intensita' e allora, dopo la bella parata di Carrizo su Abate, il Trapani si e' regalato la soddisfazione di andare in gol con Caccetta, abile a sfruttare la dormita di Ranocchia e a punire con un destro angolato il portiere argentino. L'Inter ha provato subito a rimettersi in carreggiata con Taider e Pereira, ma in contropiede il Trapani ha saputo rendersi ancora pericoloso con il destro ciabattato del neoentrato Ciaramitaro, e con il tiro centrale di Basso, servito dallo stesso Ciaramitaro.Nel finale il baby Bonazzoli per l'Inter ha sfiorato il poker, mentre Mancosu non ha trovato la rete su corner. Al 90', dopo un batti e ribatti in area, Madonia ha indovinato il diagonale giusto, quindi con Mancosu ha sfiorato il clamoroso pari. L'Inter se la cava, il Trapani esce da San Siro e dalla Tim Cup a testa altissima.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
intertrapaniudinese
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.