A- A+
Sport
Inzaghi: "El Shaarawy? Mi sarei arrabbiato se fosse stato contento"

"Mi sarei arrabbiato se avesse detto che era contento. Le sue parole le abbiamo sentite e sono rispettose, ha solo manifestato il fatto che gli piace giocare". Pippo commenta le parole del Farone ("C'è un po' di dispiacere per le ultime esclusioni, anche incazzatura") che non nasconde di voler ritrovare uno spazio da protagonista nel Milan. E sottolinea: "Dimostra tutto in allenamento e in campo, mi sarei arrabbiato se avessi visto il contrario. Tutti quelli che stanno fuori si arrabbiano, come normale, ma c'è un'ambiente ottimale perché tutti cercano di farsi vedere in allenamento".  Il tecnico spiega: "E' molto sereno perché sa della mia stima"

Inzaghi assicura che la squadra "e' molto carica, c'e' un bell'ambiente e la visita del presidente ci fornisce sempre grande carica. Sono contento della sua stima. Stara' a noi regalargli soddisfazioni a lui e ai tifosi. Chiaro che vederlo cosi' felice ci fa ben sperare. Vogliamo regalargli un buon calcio che e' insito nel Dna rossonero".

Manca solo Montolivo da recuperare (visto che i vari Saponara, Menez, Diego Lopez e Bonaventura hanno risolto i loro problemi fisici e sono tornati tutti a disposizione). Obiettivo derby di fine novembre. Il ritorno del centrocampista bergamasco potrebbe dare qualità al gioco rossonero. Pippo aspetta il via libera dei medici: "Ha un’ulteriore visita tra qualche giorno, speriamo abbia l’ok per iniziare a lavorare con noi"

Tags:
inzaghiel shaarawypippofaraone
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”

McDonald’s, riparte il welfare sociale “Sempre Aperti a Donare”


motori
Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Mercedes-Maybach: quint’essenza del Luxury

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.