A- A+
Sport
isla zuniga

Isla-Inter, ora è fatta. L'esterno cileno tanto voluto da Walter Mazzarri potrà raggiungere il mister livornese nel ritiro di Pinzolo. L'accordo con la Juventus è stato trovato sulla base di 6,7 milioni che finiranno nelle casse di corso Galileo Ferraris. Valutazione sulla metà del cartellino che era in mano alla società campione d'Italia. Per quanto riguarda la parte di proprietà dell'Udinese, rimarrà la comproprietà libera senza obbligo di riscatto, come aveva già lasciato intendere nelle scorse ora la società friulana.

La fumata bianca dovrebbe portare a un gentleman agreemen tra Inter e Juve, con i nerazzurri che lasceranno definitivamente strada ai bianconeri nella corsa al colombiano del Napoli, Camilo Zuniga. Ora toccherà a Beppe Marotta ammorbidire le richieste da 10 milioni per il cartellino di un giocatore in scadenza tra 12 mesi. Restano sul tavolo le ipotesi legate a Matri (più che Vucinic) o De Ceglie come contropartite nell'affare.

Fronte Quagliarella. Nelle scorse ore l'attaccante della Juve (ancora dubbioso) ha incontrato il tecnico del Norwich, Chris Houghton, che gli ha prospettato il progetto centrato sul suo arrivo. Il club inglese è pronto ad accontentare l'attaccante con contratti anche brevi (un anno) o di media durata (tre). L'offerta per il cartellino è di 8/9 milioni, con la Juve che rispramierebbe pure i 5 lordi di ingaggio per un giocatore considerato assolutamente cedibile da Antonio Conte.


 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
islainterjuvecalciomercatoudinese
in evidenza
Neve e gelo all'assalto dell'Italia Le previsioni sono da brivido

Meteo, offensiva siberiana

Neve e gelo all'assalto dell'Italia
Le previsioni sono da brivido

i più visti
in vetrina
Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!

Kendall Jenner sfida meteo, neve e gelo in bikini nero. Guarda che stivali!


casa, immobiliare
motori
Audi rinnova la  partnership con Cortina per valorizzare l’ecosistema montano

Audi rinnova la  partnership con Cortina per valorizzare l’ecosistema montano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.