A- A+
Sport

Finisce 2-2 al San Paolo la sfida con l'Armenia, per due volte gli azzurri vanno sotto, ma prima con Florenzi e poi con Balotelli riacciuffano il risultato, evitando il ko ma e' una magra consolazione. Prandelli cambia molto rispetto alla gara in Danimarca e schiera un 4-1-4-1 conm Marchetti tra i pali, in difesa Abate, Astori, Bonucci e Pasqual, quindi Pirlo in regia, Florenzi e Insigne larghi, Montolivo e Aquilani in mezzo, Osvaldo unica punta. In panchina Balotelli. Armenia solida e ben messa in campo, tanto che nei primi minuti gli azzurri non ci capiscono nulla. Errori in serie, prima Astori, poi Aquilani che sbagliando il passaggio innesca Movsisyan il cui destro, al 5', fa secco Marchetti. Italia sotto, la qualificazione e' da tempo al sicuro, ma non un posto tra le 8 teste di serie.

balotelli nazionale ape

Florenzi e Insigne suonano la sveglia, sulle fasce trovano spazi e giocate, al 22' il napoletano centra il palo, al 24' serve un assist perfetto per il romanista che di testa firma il gol dell'1-1. Partita ora equilibrata, con Mkhitaryan e Movsisyan sempre insidiosi, mentre tra gli azzurri e' Insigne che, davanti al suo pubblico, fa le cose migliori. Al 35' dribbling di tacco e destro a girare di poco largo, due minuti dopo altro tentativo al volo. Niente da fare. Anche nella ripresa l'approccio non e' un granche', Prandelli si gioca la carta Balotelli che sostituisce Osvaldo e mostra subito buon feeling con Insigne, al 25', pero', Marchetti sbaglia due volte e Mkhitaryan di testa lo punisce, riportando in vantaggio l'Armenia. San Paolo ammutolito, ma al 31' Pirlo confeziona uno splendido assist per Balotelli che di destro non sbaglia e firma il 2-2. Ci prova ancora SuperMario, anche gli azzurri rischiano (alto il colpo di testa di Haroyan). SuperMario al 92' fa una grande cosa, discesa di 50 metri e tre difensori saltati, poi destro appena largo.Peccato, il risultato non cambia. Finisce 2-2.

Tags:
it armeniabalotelli
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’

Nuova Mercedes AMG GT Coupe’4, sempre più ‘sartoriale’


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.