A- A+
Sport
Jonah Lomu, il medico: "Stava bene, ucciso da un coagulo nei polmoni"

La morte di Jonah Lomu dovrebbe essere dovuta a un coagulo. il suo medico. Il dottor John Mayhew, medico della leggenda degli All Blacks e del rugby mondiale scomparsa improvvisamente a 40 anni la settimana scorsa, avanza l'ipotesi.

Spiegando che la situazione di Lomu sarebbe precipitata nel giro di poche ore: "E' tornato in Nuova Zelanda dal Regno Unito passando da Dubai e stava bene prima della morte", ha detto alla BBC. "Crediamo che la causa più probabile sia un coagulo nel polmone che potrebbe essere stata una complicazione per il lungo viaggio".

Jonah era a rischio vista la sua condizione renale che lo affliggeva da anni, nel 2004 subì un trapianto. "Era di per sé vulnerabile. La morte è stata istantanea, non ha avuto il tempo di accorgersi di quanto stava accadendo"

Tags:
jonah lomumedicocoagulopolmoni
in evidenza
Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano

Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti

FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.