A- A+
Sport
conte

“Stiamo cercando dall’inizio del campionato di parlare pochissimo delle decisioni arbitrali, sia a favore che a sfavore. Credo che oggi ci sia stato un episodio a nostro favore, ne prendiamo atto. Non mi sembra niente di eclatante o chissà che cosa”. Antonio Conte minimizza sul gol annullato al Chievo per fuorigioco inesistente di Paloschi che avrebbe riportato la squadra clivense in vantaggio. Match che poi la Juve ha vinto 2-1 espungando il Bentegodi. Il tecnico bianconero non ci sta di fronte a chi sottolinea il vantaggio che ha avuto la Signora dall’errore del guardalinee: “Un domani può capitare una cosa a sfavore della Juventus”. Poi va in contropiede: “Se andate a vedere queste prime quattro partite forse qualcosa c’era a favore della Juventus e nessuno ha detto niente sulle decisioni arbitrali. Una su tutte Tevez nella partita con la Lazio dopo sette minuti”. “E’ logico che se a ogni situazione e ogni sbaglio arbitrale a favore della Juventus, s’inizia già a pompare la situazione, allora dico che i primi a sbagliare sono i media e le comunicazioni”, prosegue il mister della Juve ai microfoni di Sky. “Cerchiamo di parlare di calcio sia in situazioni favorevoli che sfavorevoli. Gli errori ci stanno, da parte dei giocatori, degli allenatori, degli arbitri e degli assistenti. Gli errori devono essere sempre valutati nella stessa maniera, non a volte enfatizzati solo perché magari vengono a favore di qualche squadra, in questo caso alla Juventus”. Conte aggiunge: “E tante altre volte enfatizzati di meno se vengono a squadre più piccole e meno blasonate o che comunque non sono la Juventus. Chiedo solamente tranquillità, serenità di giudizi e non di iniziare a rivedere domani, dopodomani immagini di questo episodio perché penso che la partita sia stato altro”. L’allenatore salentino sottolinea il bel gesto operato dal patron del Chievo a fine match e lo prende da esempio per tutto: “E questo è un episodio che c’è stato a nostro favore, magari in futuro ce ne sarà qualcuno a sfavore e noi faremo come ha fatto Campedelli, andremo a rincuorare anche noi l’arbitro e l’assistente”. Poi torna su Pirlo e sulle polemiche dei giorni scorsi. Il centrocampista era stato sostituito dopo la prova opaca di domenica e se n’era uscito senza fermarsi in panca no nascondendo un certo nervosismo. A Verona si è vista la sua reazione sul campo. Conte non ha dubbi: “Per me non sarà mai un problema, al massimo è la soluzione dei problemi. Questo deve essere chiaro. Ci sono delle regole e le regole vanno rispettate. Quando si fanno le regole, riguardano sempre tutti, in maniera molto serena e tranquilla. Sono contento della prestazione di Pirlo oggi. Con i ragazzi ho un rapporto talmente schietto e sincero che non ci sarà mai nessun problema con loro. Io parto dal presupposto che le cose, quando vengono dette nella maniera giusta al momento giusto, per forza di cose devono essere accettate”.

MAROTTA: “PIRLO? PARLEREMO DEL CONTRATTO A FEBBRAIO-MARZO” “Non esiste alcun caso Pirlo, è un ottimo professionista prima che un grande calciatore. Non ha commesso nulla di così trascendentale da far scatenare delle polemiche. La puntualizzazione di Conte è stata doverosa e mirata a disinnescare polemiche esterne. Tutti devono rispettare le regole interne della squadra ed è giusto richiamare chi non lo fa, ma tutto senza creare casi. Rinnovo? Questo argomento lo abbiamo affrontato con grande senso di responsabilità decidendo di rimandare a febbraio-marzo ogni discorso sul rinnovo del contratto. La porta per lui è sempre aperta, ma sta a lui decidere cosa fare e come proseguire la sua carriera, sapendo che lui ha dato tanto alla causa bianconera e che i rapporti sono ottimi. C'è molta chiarezza e grande stima reciproca".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
juvecontogolarbitro
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.