A- A+
Sport
pirlo modificato 11

Juve, per derby probabile formazione tipo, anche se col dubbio Pirlo -  Il derby e' sempre il derby. E non importa che arrivi in un periodo gia' fitto di impegni e con la successiva sfida di Champions contro il Galatasaray (che ne ha presi 6 dal Real alla prima) che si avvicina. La stracittadina e' una di quelle sfide da giocare al meglio e possibilmente da vincere per la classifica, per l'ambiente e per i tifosi. Lo sa bene Antonio Conte che contro il Torino dovrebbe riproporre una Juventus in formazione tipo. Contro i granata, infatti, dovrebbero rientrare dal primo minuto Bonucci in difesa (con l'ex granata Ogbonna a vedere il suo primo derby bianconero dalla panca), Lichtsteiner e Asamoah sulle corsie laterali. 

A centrocampo si medita sul possibile turnover di Andrea Pirlo, che potrebbe lasciar spazio a Marchisio-Pogba con Vidal vertice offensivo.

Davanti probabile il ritorno di Mirko Vucinic al fianco di Carlos Tevez, leggermente favorito su un Fabio Quagliarella, comunque decisivo a Verona quando ha siglato il gol del momentaneo 1-1. Intanto per abituarsi meglio all'orario di gara di domenica, alle ore 12,30, in questi giorni i bianconeri si allenano al mattino.

buffon modificato 8

Buffon "Subiamo gol al primo tiro, dobbiamo migliorare. Pirlo non si discute, mai mi priverei di lui" -

Inter, Copenhagen, Verona e Chievo, due pareggi e due vittorie ma anche quattro partite in cui la Juventus si e' trovata sempre a inseguire. Una situazione insolita per i bianconeri ma anche fastidiosa. Perche' "sarebbe piu' gradito partire in vantaggio - commenta Gigi Buffon, in un'intervista a Sky Sport - ma a onor del vero, nelle ultime 3-4 partite, al primo e unico tiro in porta abbiamo preso gol. I motivi sono un po' frutto del caso e delle situazioni contingenti che si vengono a creare ma poi ci sono anche degli errori di reparto dei singoli".

"Credo che ognuno di noi - prosegue - potesse fare qualcosa di meglio in occasione dei gol presi, compreso il sottoscritto. Visto che siamo all'inizio della stagione, comunque, ci puo' stare, fa parte di un percorso che deve tornare a essere ottimale e certo come negli altri anni".

A proposito di gol subiti, in quello di mercoledì col Chievo Buffon ci ha messo parecchio del suo. "C'e' poco da pensare, si volta pagina - commenta - per fortuna i miei compagni sono stati bravissimi a ribaltare la situazione e a vincere la gara e alcune volte lo sbagliare senza pagare dazio fa anche bene al morale e alla squadra. Io devo sicuramente in primis stare molto piu' attento, molto piu' sul pezzo e fornire quelle prestazioni da Buffon. La Juve e tutti i miei compagni devono sapere di avere una certezza dietro cosi' come io devo sapere di avere una certezza davanti. Tutti noi dobbiamo dare e fare il massimo".

"Un giocatore come Andrea non puo' mai essere messo in discussione, altrimenti smontiamo gli stadi pezzo per pezzo, torniamo a casa e non giochiamo piu' a calcio. Mi auguro che una squadra, finche' ha l'opportunita', non si privi mai di una forza simile". Gigi Buffon invita la Juventus a non lasciarsi scappare Andrea Pirlo, in scadenza di contratto a giugno e che, come ha detto Marotta, ha rinviato a febbraio-marzo ogni discussione sul rinnovo. "Certi giocatori, certi campioni che si avviano sul viale del tramonto - continua Buffon - hanno bisogno di sfide continue per poter rendere al meglio, perche' hanno gia' assaporato tutto, hanno gia' metabolizzato tutto e diventa piu' difficile. La vera sfida e' crearsi una sfida".

Si parla anche di nazionale. "Totti al Mondiale? Sono scelte che riguardano lui, il suo entusiasmo e Prandelli. C'e' un gruppo che va avanti da tanti anni ma accoglierebbe a braccia aperte uno come Francesco. E' uno dei pochi fuoriclasse che ci sono nel nostro campionato e di conseguenza non mi stupisce. Chi la ha fortuna e la bravura di avere certe qualita' in qualsiasi momento, per qualsiasi periodo, che siano 90, 10, 20 o 30 minuti, puo' risultare determinante. Per me rimarra' sempre e comunque un evergreen"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
juvederby torinotevezvucinic
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.