A- A+
Sport
pogba chiellini

Paul Pogba rischia di essere croce e non solo delizia per i cuori bianconeri. Sul campo nessuno discute il suo livello di centrocampista assoluto.

Ma proprio le doti tecniche, fisiche e di leadership che già gli appartengono malgrado la giovane età stanno scatenando un uragano sul mercato. Lo vogliono davvero tutti e Andrea Agnelli la scorsa settimana è stato chiaro nell'avvisare i naviaganti che di fronte a proposte indecenti sarebbe complicato trattenerlo. A 30 milioni la Juve potrebbe pure fare il sacrificio e dire no, ma a 50? Ed è la cifra che il Daily Express, attribuisce al Chelsea di José Mourinho per portarlo a Londra. Offerta ovviamente non formalizzata ora che il mercato è chiuso, ma fuoco che cova sottoo la cenere delle prossime sessioni. Con Psg, Real Madrid e Arsenal che sono iscritte alla corsa e potrebbero scatenare un'asta difficile da arginare malgrado Mino Raiola abbia ricordato che Paul sta bene a Torino. Per ora...

In chiave di entrata, resta caldo il nome di Ignazio Abate che sarebbe stato offerto proprio da Mino Raiola alla Juventus. Il terzino destro rossonero è in scadenza con il Milan a fine stagione e può arrivare a parametro zero come accadde con Pirlo due stagioni fa. La Juve però al momento prende tempo: dipende anche dalle scelte che verranno fatte sulle fasce e da eventuali offerte irresistibili per Lichtsteiner. Non a caso si parla di 12 milioni dal Manchester United per il 29enne ex Lazio.

E poi c'è Ranocchia: secondo Tuttosport, la Juve lo vuole già a gennaio. Il cattivo esito della vicenda estiva legata a Isla però pesa nei rapporti sui due club, anche se magari proprio l'esterno cileno potrebbe favorire l'affare. A centrocampo invece la Juve resta vigile sulle situazioni legate a Naingollan e Verratti che piacciono anche a molti altri club: Inter e Fiorentina in primis.

Juve, infortunio muscolare Quagliarella, out per 20 giorni - Piove sul bagnato in casa Juventus. Nel corso della giornata di martedì, Fabio Quagliarella e' stato vittima di un infortunio. Il giocatore e' stato sottoposto questa mattina ad accertamenti che hanno riscontrato una lesione di primo grado all'adduttore lungo di destra e la prognosi, fa sapere la societa' bianconera, e' di 20 giorni. Una brutta tegola in vista delle gare con Fiorentina e Real Madrid, visto che Conte potrebbe non recuperare Vucinic: il tecnico si ritroverebbe cosi' con i soli Tevez, Llorente e Giovinco.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
juventuspogbaranocchiacontecalciomercato
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.