A- A+
Sport
Juventus, incubo Mauri e ko a Parma. Allegri. "Sconfitta meritata"

La Juventus (B: tanti titolari a riposo) con la testa alla Champions League (andata dei quarti di finale contro il Monaco) crolla contro il Parma ultimo in classifica. La squadra di Donadoni vince 1-0 grazie a uno splendido gol di José Mauri al 15° della ripresa. Deludono LLorente e Coman davanti, ma anche le seconde linee chiamate a dare un po' di energia per far rifiatare i titolri: male Sturaro e Ogbonna, Padoin e Pereyra. Incerta anche la prova di Vidal e di Morata (entro subito dopo il gol dei ducali). "Purtroppo non abbiamo fatto la partita. Primo tempo normale, nel secondo non abbiamo fatto niente e abbiamo meritato la sconfitta. Non siamo stati bravi, era una partita importante perche' ci permetteva di chiudere quasi il campionato e invece non l'abbiamo capito", ha spiegato un Massimiliano Allegri afono ai microfoni di Sky Sport dopo la sconfitta rimediata al Tardini.

Un passo falso da non imputare al turn-over: "Non e' una scusante, quando giochi le partite sotto ritmo non riesci a portare a casa il risultato". La sconfitta potrebbe pero' dare una spinta alla Juve: "Quando si perde c'e' un contraccolpo positivo, pero' non bisognerebbe trovarsi in queste condizioni perche' oggi era una partita da vincere per mantenere lo stesso vantaggio su Roma e Lazio. Abbiamo sbagliato e spero che ci serva da lezione". Ora e' tempo di pensare alla Champions, anche se Allegri resta imbufalito per la prestazione dei suoi ragazzi: "Il Monaco? E' un'altra partita. Questa andava giocata in un altro modo. Anche se non si poteva vincere, per lo meno non si doveva perdere".

Tags:
juventusmauriparmaallegri
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.