A- A+
Sport
La conferma di Treu ad Affari: "Assisto Seedorf nella vertenza contro il Milan"

Tutto vero. Lo conferma l'ex ministro del lavoro e dei trasporti Tiziano Treu ad Affaritaliani.it durante il Festival del Lavoro in corso a Fiuggi e organizzato dai consulenti del lavoro: "Assisto Clarence Seedorf nella vertenza contro il Milan. abbiamo appena cominciato". L'allenatore infatti, umiliato e mortificato dalla società, sia dal punto di vista personale che professionale, ha deciso di portare il club rossonero in tribunale per ottenere il risarcimento dei danni da Silvio Berlusconi che, dopo averlo personalmente coinvolto in una vera e propria "mission", concedendogli piena fiducia attraverso un contratto triennale, ci ha ripensato senza guardarsi indietro e senza spiegazioni.

Per questo l'allenatore ha deciso di non badare a spese e di rivolgersi allo studio numero uno in Italia per cause di questo tipo, quello milanese del professor Tiziano Treu.

La possibilità di un accordo, comunque, non sembra essere negli intenti del Milan, a giudicare dalle parole del legale della squadra Leandro Cantamessa: "Nella classifica dei miei pensieri questa notizia occupa tra il 36° e il 37° posto... Sono debolmente incuriosito dal sapere quali sarebbero stati i danni supplementari arrecati a Seedorf visto che nel calcio l’esonero fa parte delle regole del mestiere di allenatore e nel frattempo continua a riscuotere regolarmente il suo stipendio...".

Tags:
treumilanseedorf
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”

Alfa Romeo protagonista della 39esima edizione storica della “1000 Miglia”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.