A- A+
Sport
La Roma protesti con Sky per lo sberleffo in diretta a Doumbia

Vorrei rivolgere un invito alle tante radio di Roma, in fibrillazione dopo la pesante sconfitta dei giallorossi contro la Fiorentina: concedete a mister Rudi Garcia, a capitan Totti e c. 3 giorni di tregua. Evitate l'eterno, esiziale errore dei fans della Roma e dell'ambiente calcistico della capitale : il passaggio, in pochi mesi, dall'esaltazione dell'allenatore e dei giocatori - che il 6 gennaio erano a un solo punto dalla Juventus, oggi a -14- alla depressione e ai processi, alla vigilia della partita più delicata della travagliata stagione della squadra, quella di giovedì, in Europa League, contro i viola di Vincenzino Montella.

Da parte sua, i dirigenti del club protestino con il direttore di Sky Sport per il trattamento, non certo benevolo, nei confronti della Roma. Dopo il “caso” del servizio di Fabio Caressa- in cui gli attaccanti della Roma venivano paragonati, con "garbo", a degli Zombie-lunedì sera, si è verificata un'altra spiacevole vicenda.

Quando mancavano pochi minuti alla fine della partita, il cronista di Roma-Sampdoria, Angelo Mangiante, in servizio vicino alle panchine, evidentemente, non si è accorto  che il telecronista gli avesse dato dato la linea. Il suo microfono era aperto e lo si è sentito, distintamente, pronunciare il nome dell’attaccante giallorosso, Doumbia, seguito da una grossa risata di scherno nei confronti della punta, sinora deludente.

Perché gli abbonati all'emittente di Murdoch, tifosi della Roma, sono stati costretti a subire, oltre alla sconfitta, anche l'umiliazione e l'inopportuno e pesante sberleffo, davanti alla Tv?

Pietro Mancini

Tags:
romaskydoumbiamangianterudy garcia

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.