A- A+
Sport
La Uefa abolisce la regola del gol "doppio" in trasferta
Aleksander Ceferin (Lapresse)

La Uefa abolisce la regola del gol "doppio" in trasferta

La Uefa abolirà, a partire dalla prossima stagione e in tutte le sue competizioni per club, la regola del gol in trasferta dal valore doppio, spesso decisiva per determinare la qualificazione di una determinata squadra. La regola è stata introdotta nel 1965 e ora sarà sostituita, in caso di parità complessive di reti dopo le sfide di andata e ritorno, dalla disputa di due tempi supplementari di 15 minuti e, se necessario, dalla lotteria dei rigori.

Dice il presidente dell'Uefa Aleksander Ceferin: "La regola dei gol in trasferta è stata una parte intrinseca delle competizioni Uefa da quando è stata introdotta nel 1965. Tuttavia, la questione della sua abolizione è stata dibattuta in vari incontri negli ultimi anni. Sebbene non ci sia stata unanimità di opinioni, molti allenatori, tifosi e altri attori del calcio hanno messo in dubbio la sua correttezza e hanno espresso la preferenza per l'abolizione della regola. Il suo impatto, peraltro, andava ormai contro il suo scopo originale in quanto dissuadeva le squadre di casa – specialmente nell'andata – dall'attaccare, perché temevano di subire un gol che avrebbe dato agli avversari un vantaggio cruciale.

Commenti
    Tags:
    uefagol doppio trasferta
    in evidenza
    Carolina, la musa del calcio Regina della serie B in tv

    Stramare, nuova Diletta

    Carolina, la musa del calcio
    Regina della serie B in tv

    i più visti
    in vetrina
    Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima

    Meteo inverno 2021 2022, sarà l'anno della neve in pianura. Tanta, tantissima


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era

    Nuova Opel Astra, inizia una nuova era


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.