A- A+
Sport
La Uefa abolisce la regola del gol "doppio" in trasferta
Aleksander Ceferin (Lapresse)

La Uefa abolisce la regola del gol "doppio" in trasferta

La Uefa abolirà, a partire dalla prossima stagione e in tutte le sue competizioni per club, la regola del gol in trasferta dal valore doppio, spesso decisiva per determinare la qualificazione di una determinata squadra. La regola è stata introdotta nel 1965 e ora sarà sostituita, in caso di parità complessive di reti dopo le sfide di andata e ritorno, dalla disputa di due tempi supplementari di 15 minuti e, se necessario, dalla lotteria dei rigori.

Dice il presidente dell'Uefa Aleksander Ceferin: "La regola dei gol in trasferta è stata una parte intrinseca delle competizioni Uefa da quando è stata introdotta nel 1965. Tuttavia, la questione della sua abolizione è stata dibattuta in vari incontri negli ultimi anni. Sebbene non ci sia stata unanimità di opinioni, molti allenatori, tifosi e altri attori del calcio hanno messo in dubbio la sua correttezza e hanno espresso la preferenza per l'abolizione della regola. Il suo impatto, peraltro, andava ormai contro il suo scopo originale in quanto dissuadeva le squadre di casa – specialmente nell'andata – dall'attaccare, perché temevano di subire un gol che avrebbe dato agli avversari un vantaggio cruciale.

Commenti
    Tags:
    uefagol doppio trasferta




    in evidenza
    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    La conduttrice vs Striscia la Notizia

    Caso gioielli, Scotti punge Fagnani: “Belva addomesticata? Devi fare i nomi”

    
    in vetrina
    Affari in Rete

    Affari in Rete


    motori
    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Lamborghini Urus SE: l'icona dei super SUV diventa ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.