A- A+
Sport
Omofobia nel calcio, lacci pro-gay per Dessena. E il Web lo insulta

Insultato sul web perche ha aderito a una campagna contro l'omofobia nello sport. E' successo a Daniele Dessena, giocatore del Cagliari, al quale l'associazione Arc di Cagliari ha espresso "solidarieta' e pieno sostegno". E' la stessa associazione a denunciare il caso parlando di "ignobile e vergognoso attacco da parte di alcuni 'tifosi'" in seguito alla partecipazione del centrocampista rossoblu al progetto #allacciamoli. L'adesione prevedeva un paio di laccetti arcobaleno, da mettere alle scarpette durante la partita per ricordare a tutti che nello sport le discriminazioni sono "fuorigioco".

L'iniziativa e' stata realizzata da "Paddy Power" e dalle Associazioni nazionali Arcigay e Arcilesbica, con la collaborazione della Fondazione "Candido Cannavo'" per lo sport. Dessena - si legge in una nota -, attraverso i microfoni di "blogcagliaricalcio1920", si è soffermato sull'iniziativa e sull'importanza del progetto, dichiarando: "Per me oggi e' un giorno importante perche' ho potuto dare un contributo reale ad una causa importante e in cui credo. Io ho un bambino, non sono sposato, ho una compagna ed ogni settimana faccio avanti e indietro tra Cagliari e Parma per vederli. Non mi e' mai capitato nella mia carriera di incontrare giocatori omosessuali, anche se credo possano essercene. Il fatto che un calciatore, come qualsiasi altra persona, possa manifestare pubblicamente un orientamento sessuale differente dal mio non rappresenta alcun problema ne' fastidio. Dovremmo cominciare a cambiare radicalmente la nostra mentalita', realmente, non solo a parole...".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
dessenawebcalciogayomofobia
in evidenza
Usa, i Maneskin incantano ancora Show al Saturday Night Live

Il programma più seguito negli States

Usa, i Maneskin incantano ancora
Show al Saturday Night Live

i più visti
in vetrina
Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO

Sabrina Salerno in grande forma, social in estasi: "Fisico da ventenne". FOTO


casa, immobiliare
motori
Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico

Parte a Empoli Mobilize Share, il nuovo servizio pubblico 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.