A- A+
Sport
allegri ljajic

Escluso in extremis dai convocati per la sfida del monday night contro il Catania, Adem Ljajic non indossera' piu' la maglia della Fiorentina e passerà alla Roma. Milan dunque beffato. 

Andrea Della Valle, dopo la vittoria sugli etnei era stato chiaro: "Adem lascera' Firenze molto presto - le sue parole riportate da fiorentina.it -. Non si ripetera' il caso Montolivo perche' il suo entourage e' composto da gente molto diversa, direi gente seria. Mai al Milan? Dico solo che lascera' Firenze".

E non andrà a vestire la maglia rossonera. Adem ha praticamente accettato la Roma. Al serbo è stato proposto un quadriennale da 2 milioni di euro circa all'anno, con clausola rescissoria da 20 milioni. Alla Fiorentina andranno 10 milioni più altri due legati ai bonus. Manca l'ufficialità (si attende anche la conclusione definitiva dell'affare Lamela-Tottenham) ed è l'ultimo barlume di speranza per Milan, che resta alla finestra forte di un accordo col giocatore, continuerà a sperare.

I rossoneri attendono fermi anche per Ale Matri (per cui ci dovrebbe essere un assalto dopo nei prossimi giorni, la Juve chiede 12 milioni), anche se in queste ore decisamente più concentrati sul ritorno contro il Psv che vale l'accesso alla Champions e quella trentina di milioni (diritti tv, stadio, brand) che aiuterebbero non poco nel fare mercato in queste ore.

Tornando agli intrecci tra Milan e Roma: i due club sono sulle piste piste anche a livello di difensori: Da Sakho del Psg ad Astori del Cagliari (per cui Cellino però chiede 14 milioni).

Intanto il presidente approva la decisione di Montella di escludere Ljajic dalla sfida col Catania ("non posso che essere d'accordo con lui sulla gestione di una situazione non prevista ma in ogni caso non drammatica") ed esclude nuovi arrivi "perche' io vedo una Fiorentina assolutamente completa". Neanche fra i pali: "Secondo me non serve un portiere. C'e' Neto, l'allenatore e' contento di lui, non mi pare si debbano montare casi che non esistono", chiosa Della Valle.

Tornando a casa Milan, intanto si registrano i rumors di Tuttosport, secondo cui Max Allegri salterebbe in caso di eliminazione nel playoff di Champions League. Silvio Berlusconi avrebbe già pronto il nome del sostituto di Allegri: si tratta di Devis Mangia, ex tecnico dell'Under 21 (vice-campione d'Europa dopo la finale persa a giugno contro la Spagna) che gli è stato segnalato diverso tempo fa da Arrigo Sacchi.

Tags:
ljajicfiorentinadella vallegallianisabatini

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.