A- A+
Sport
Marcello Lippi: "Io in Figc? Sarei felice se..."

La Federcalcio? "È un’eventualità che mi renderebbe orgoglioso. Ho dedicato la vita al calcio e se mai pensassero a me per un posto del genere non potrei che essere felice". Lippi non nasconde il suo sogno di guidare un giorno la Figc. Marcello dirigente: "Quest’anno avevo cominciato a fare quello, in Cina. In futuro mi potrebbe piacere, perché no? Anche in Italia”. Prima però vorrebbe tornare a essere commissario tecnico: "Dopo tre anni ho deciso di tornare perché ero troppo lontano. Non allenerò mai più una squadra di club. C'è solo una cosa che vorrei fare: un Europeo per nazioni, quindi se tra qualche mese arrivasse una Nazionale sarei contento, altrimenti va bene anche così", spiega a Tiki Taka. A proposito di ct, Lippi parla di Conte:  "Antonio è arrivato in azzurro molto presto, spesso ci si arriva dopo una lunga carriera nei club. Non è semplice: è passato dal riportare la Juventus al vertice grazie al lavoro quotidiano al vedere la squadra ogni volta ogni 3 o 4 mesi. A 50 anni e con un carriera alle spalle questo sbalzo lo gestisci meglio".

Lippi direttore tecnico del Milan con Brocchi in panchina? Il tecnico di Viareggio glissa sulle voci. E si limita a dire: "È una squadra diretta da persone che l’hanno portata sul tetto del mondo al pari di club come il Real Madrid. Non posso essere io a dire se è il momento di cambiare allenatore o se andare avanti così: loro sapranno come comportarsi".

La crisi della Roma e la flessione di Totti: "A 38 anni la classe è ancora cristallina, ma bisogna programmare diversamente. Io però non credo che il calo della Roma sia fisico, piuttosto psicologico. Poi sicuramente l’impegno delle coppe, che non c’era l’anno scorso, incide".
Conte e la Nazionale?:

Tags:
lippimarcellofigcnazionale
in evidenza
Italia ripescata ai mondiali? La sentenza della Christillin (Fifa)

Il caso scottante

Italia ripescata ai mondiali?
La sentenza della Christillin (Fifa)

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T

A luglio nei concessionari la nuova Mercedes Classe T


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.