A- A+
Sport

 

OSVALDO RANOCCHIA

Otto milioni più la metà di Ciro Immobile per Angelo Ogbonna, ma c'è da sondare anche la disponibilità del Genoa (che ha l'altro 50%) ad accettare che l'attaccante passi granata.  E dello stesso giocatore. Intoppi nella trattativa per il 25enne difensore granata che si intrecciano a qualche dubbio di Antonio Conte. Che in cuor suo sognerebbe Andrea Ranocchia (allenato ai tempi del Bari insieme a Leo Bonucci) come primo obiettivo. E sull'interista c'è una volontà. Meglio una mezza idea: scambio con Luca Marrone. Il jolly 23enne uscito dal vivaio bianconero era stato offerto nella trattativa per Jovetic (più 18 milioni), ma l'irrigidimento della Fiorentina (o meglio, dei Della Valle contro la proprietà bianconera) e la richiesta di mettere 30 milioni cash hanno bloccato tutto. Ecco perché Marrone ora può finire alla corte di Mazzarri. Al lavoro per l'affare c'è quel Beppe Bozzo che cura gli interessi di Cassano, dello stesso neo-tecnico interista e che potrebbe essere ottimo mediatore nella questione. Da capire però la valutazione dei due giocatori: la Juve quota Marrone attorno ai 12-15 milioni, teoricamente Ranocchia varrebbe qualcosa di più (non dimentichiamo che venne pagato 18 due anni fa). Se ne riparlerà a breve... 

Fronte Tevez-Juve: vero l'accordo di massima con l'Apache, ma manca quello con il Manchester City (che valuta l'attaccante circa 10 milioni) e i tabloid fanno sapere di un inserimento del Liverpool che potrebbe mettere in difficoltà la Signora.

Tags:
marroneranocchiainterjuve
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.