A- A+
Sport
"Oggetto misterioso" nel Milan e bomber in viola? Paradossi e misteri calcio. Ma Matri ringrazi e saluti Allegri, che ha sempre creduto in lui

"Oggetto misterioso" nel Milan e il suo acquisto dalla Juventus, richiesto dal tecnico,  tra le cause del licenziamento di Allegri, il neo-viola, Alessandro Matri, ha bussato 2 volte alla porta del Catania e gli è stato aperto.
Felici i tifosi della Fiorentina, divisi da un'aspra rivalità dai fans rossoneri, tutt'altro che.....Allegri quelli della società dei Berlusconi, che pure hanno brindato alla prima vittoria dell'era Seedorf.
Paradossi e stranezze, che rendono affascinante e talvolta misterioso il calcio.

In un mondo dominato dal business e dagli affari, sarebbe bello se il nuovo centravanti dello squadrone dei della Valle e di Vincenzino Montella dedicasse un pensiero a Massimiliano Allegri, che lo ha lanciato, con la maglia del Cagliari, in serie A. E che, a differenza di altri, ha sempre creduto in lui.
Un sogno? Forse. Ma, direbbe il buon Marzullo, a volte, i sogni si realizzano e, soprattutto, aiutano a vivere meglio.

Pietro Mancini

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
matrifiorentinamontella
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.