A- A+
Sport
De Ceglie affonda-Inter. Mazzarri: "Non dobbiamo vedere tutto storto"

"E' stata una brutta gara dell'Inter questa ma non dobbiamo vedere tutto storto. Abbiamo preso gol al loro primo cross: li' e' cambiata la gara e noi non siamo stati bravi e pronti nel reagire. Nel primo tempo abbiamo creato solo una palla gol e abbiamo trovato pochi spazi. Nella ripresa invece abbiamo cambiato modulo e, pur perdendo in alcune occasioni le distanze, abbiamo costruito diverse occasioni, centrando anche un palo con Kovacic e andando al tiro da buona posizione con Palacio. Quando dobbiamo fare il cambio di marcia, falliamo il nostro obiettivo.Su questo dobbiamo ragionare. Dobbiamo comunque lavorare tanto e pensare gia' alla prossima gara". Cosi', ai microfoni di Sky, al termine di Parma-Inter, il tecnico dei nerazzurri, Walter Mazzarri. Nerazzurri ko contro l'ultima in classifica, che ha raddoppiato inuna sera i suoi punti in classifica (ora sono 6) dopo un inizio di campionato decisamente complesso.

"Ci aspettavamo oggi di dare continuita' alle ultime buone prestazioni; invece il colpo a freddo subito, per noi un vero e proprio cazzotto, e la stanchezza per i tanti impegni ravvicinati degli ultimi giorni, hanno inciso parecchio sulla nostra prova.Via via noi abbiamo perso fiducia e fluidita'; mentre il Parma ha trovato la cattiveria e la determinazione giusta", ha aggiunto il tecnico liveronese. "Nelle ultime sfide avevamo superato bene le tante situazioni critiche e l'emergenza di questi giorni, dovuta soprattutto ai tanti infortuni; oggi al contrario siamo venuti meno in particolare sulla mentalita'. Dobbiamo lavorare e migliorare molto sotto questo profilo. So cosa devo dire ai ragazzi e cosa devo fare. Dobbiamo anche recuperare un po' di infortunati e lavorare sodo, sulle teste e su alcuni parametri, per cercare di ritrovare il passo giusto e di riprendere il cammino delle recenti partite", ha concluso Mazzarri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
mazzarriinterparma interde cegliecassanothohir
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.