A- A+
Sport

John McEnroe è tornato in campo e quando c'è lui è sempre spettacolo. Ovviamente non per giocare un torneo Atp alla veneranda età di età di 54 anni. Ma il mancino terribile del tennis mondiale non perde il vizio di dare spettacolo, con la racchetta e non solo. 

L'ex numero uno del mondo ha giocato in Giappone un'esibizione per beneficenza in favore delle vittime dello tsunami del 2011. Avversario l'idolo di casa Kei Nishikori, numero 22 del mondo.

McEnroe si è presentato in campo con una parrucca bionda in testa, giusto per gradire. Poi ha regalato ai fans le sue immancabili gag, le proteste con gli arbitri, racchette buttate per terra e spogliarello finale con maglietta regalata ai fans. 

Già che c'era ha pure strappato un set al suo avversario nell'1-6, 6-4, 10-7 finale dai contenuti tecnici ovviamente non rilevanti...

 
Tags:
mcenroegiapponenishikori
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.