A- A+
Sport
Messi, calciatore più ricco del mondo 2014. Ma che siluro da Kakà

Lionel Messi viene proclamato 'Paperone' del calcio da France Football che ha redatto per il 17esimo anno la classifica dei "Salari delle stelle". La Pulce del Barcellona è in testa con un fatturato da 65 milioni di euro. E' il quinto trionfo consecutivo per Leo (dal 2008 e' sempre fra i primi tre) con il rivale Cristiano Ronaldo (vincitore degli ultimi due Palloni d'Oro dopo 4 anni di Messi) che segue secondo con 'appena' 54 milioni. Il podio è completato dal terzo incomodo: il gemello di Messi nel Barça, Neymar con 36,5 milioni (erano 29 nel 2013). La top-10 vede quindi da Thiago Silva, Robin Van Persie, Gareth Bale, Wayne Rooney, Zlatan Ibrahimovic, Sergio Aguero e Robert Lewandowski. Povera Italia: nessun azzurro nella Top20 e neppure un giocatore della serie A.

Mister Paperone è Jose' Mourinho con 18 milioni di euro. Battuto l'uomo della Decima, Carlo Ancelotti a 15,5 mln mentre la medaglia di bronzo è di Pep Guardiola a quota 15,2 mln. Tra gli allenatore c'è un po' di Italia (ma perché lavorano all'estero): ecco dunque Fabio Capello sesto con 9 milioni, il tecnico del Napoli Rafa Benitez al 12esimo posto (6,9 mln), davanti all'ex interista Walter Mazzarri (6,8). Quindi Roberto Di Matteo (6) e Luciano Spalletti (5,5). Il ct azzurro e uomo dei tre scudetti consecutivi con la Juve? Antonio Conte è diciassettesimo (5,3). Chiude la Top20 Roberto Mancini con 4,8 milioni di euro.

Tornando a Messi, c'è però uno smacco da segnalare ai danni di Leo. L'ex Milan Kakà lo manda in panchina nella sua ideale top 11 a vantaggio di Cristiano Ronaldo e non solo. "L'ho avuto come compagno al Real Madrid, mi ha aiutato molto e ho imparato tanto da lui, per me e' il miglior giocatore del mondo in questo momento". Nel tridente d'attacco più che Messi, Kakà apprezzerebbe l'altro Ronaldo (il Fenomeno) e Ronaldinho. "Ronie e' stato uno degli attaccanti migliori nella storia del calcio, in quanto a Dinho con la palla fa cose che non ho mai visto fare a nessuno". Tre italiani nella sua top 11: Maldini ("un professionista esemplare che ha vinto tutto, un esempio per tutti"), Nesta ("un difensore forte e veloce, molto bravo tatticamente") e Pirlo ("un piacere giocare con lui, sapeva sempre cosa fare. Tra i migliori di sempre"). Questo l'11 ideale per Kaka': Dida; Cafu, Nesta, Maldini, Roberto Carlos; Zidane, Pirlo, Iniesta; Cristiano Ronaldo, Ronaldo, Ronaldinho.

Tags:
messifrance footballkakàcristiano ronaldo
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.