A- A+
Sport
Milan, con Berlusconi arrivano i cinesi di Wanda

L'ingresso del gruppo cinese di Wanda nel progetto dello stadio targato rossonero? "Non è escluso", ha detto nelle scorse ore Marco Bogarelli (Infront Italia). Wang Jianlin al Milan: con lui super investimenti e stadio nuovo, diceva nelle scorse ore il Corriere dello Sport.  “Entrare nel progetto dello stadio del Milan è un’opportunità in più, le competenze ci sono, gli mezzi per investire ci sono, il ciclo temporale è quello giusto perché quando si fa un investimento finanziario si guarda a un ciclo di almeno 5 anni e i 5 anni che abbiamo avanti ci consentirebbero di essere un’opportunità per produrlo”, ha spiegato a Radio 24. Sulle quote del Milan (Wanda ha preso quote dell'Atletico Madrid), Bogarelli non azzarda: “E' un altro discorso che non mi riguarda” E sullo stadio? “Sullo stadio ripeto che possiamo offrire nuove opportunità alle società. In Italia ci sono pochi stadi di proprietà, ci sono bei progetti, tanta voglia di farli e credo che una certa competenza possiamo offrirla. Non ho ancora parlato ne con Galliani ne con Barbara Berlusconi”.

 

Tags:
milanberlusconiwanda cinesibogarelli

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.