A- A+
Sport
Milan, Fininvest: "Controllo del club resterà a Berlusconi"

"L'incontro di Milano con Mr. Bee e' stato positivo". E' quanto si legge in una nota diffusa da Finivest. "Sono state discusse tematiche centrali per il futuro del club come, ad esempio, la valorizzazione e la commercializzazione del brand nei paesi asiatici, dove si puo' dare un forte e decisivo impulso per sviluppare i ricavi e reperire cosi' quelle risorse finanziarie indispensabili per allestire un progetto tecnico e sportivo che riporti il club ai vertici del calcio italiano, europeo e mondiale",

La controllante del Milan ribadisce che l'attuale patron terrà il 51% o comunque la maggioranza del club rossonero: "La collaborazione proposta, ancora da definire in molti punti, prevede l'acquisizione da parte di una cordata finanziaria di una quota di minoranza e che il controllo del club rimanga saldamente nelle mani del Presidente Silvio Berlusconi e della Fininvest".

Secondo alcune indiscrezioni, Silvio Berlusconi manterrebbe il 51% delle quote societarie in attesa della possibile doppia quotazione in borsa del cub di via Aldo Rossi a Piazza Affari e a Hong Kong. A quel punto verrà ridisegnato l'assetto azionario definitivo della società. Insomma, un periodo di 6-12 mesi di transizione in attesa dell'ultimo passaggio epocale, che decreterebbe l'addio di Berlusconi da patron del Milan dopo 29 anni.

Intanto però Bee Taechaubol, dopo l'incontro con Berlusconi ha pranzato in un ristorante del centro di Milano con l'amministratore esecutivo di Doyen Sports Nelio Lucas. Da tempo si parla di un coinvolgimento del fondo di investimento con sede legale a Malta che controlla diversi giocatori e potrebbe avere un ruolo molto importante nel corso della prossima campagna acquisti. Non solo. Dopo il pranzo con Mr. Bee, Lucas ha incontrato anche l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani: un summit durato circa mezzora.

Tags:
milanfininvestberlusconimr.bee
in evidenza
Estate in crisi. Inattesa svolta Arrivano fresco e forti piogge

Meteo, cambia tutto

Estate in crisi. Inattesa svolta
Arrivano fresco e forti piogge


in vetrina
Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma

Dott, ampliato il servizio di bike sharing a Parma


casa, immobiliare
motori
Nuova Peugeot 408: capace di rompere gli schemi

Nuova Peugeot 408: capace di rompere gli schemi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.