A- A+
Sport
Milan, Galliani: "Non mollo Ancelotti". Pronti 120 milioni per il sì

"Ancelotti e' un grande allenatore, ma anche un grande cuoco, ha cucinato una carbonara meravigliosa". Adriano Galliani prova a scherzare con i giornalisti dopo la lunga cena madrilena di lunedì sera a casa di Carlo Ancelotti. L'amministratore delegato del Milan e' di buono umore ma non si sbilancia.

"Ci vedremo di nuovo, sono qui per riportarlo al Milan e il mio pressing continuera'. Carlo fa parte della nostra storia e della nostra famiglia, con lui, prima da calciatore e poi da allenatore, abbiamo vinto 11 trofei internazionali, ci siamo ricordati del Liverpool e che quell'anno potevamo arrivare a 14 - dice Galliani riferendosi alla finale di Champions League persa contro i "reds" di Benitez -. E' una storia che non finisce, Carlo sa che se non viene con me a Milano vado a Vancouver con lui e sua moglie. Se ho sentito Berlusconi? No, ci sentiremo dopo, ho il mandato del presidente e ho chiesto a Carlo di non farmi andare fino a Vancouver (dove si opererà di cervicale, ndr)".

Galliani ha ribadito la volontà di Berlusconi di riportare presto la squadra rossonera ai vertici d'Italia prima e d'Europa poi: il presidente milanista è pronto ad investire una cifra sui 120 milioni di euro per rinforzare la rosa dopo due stagioni molto difficilissime. L’amministratore delegato del Milan conta poi anche sull’appoggio della famiglia di Ancelotti, che spinge per tornare in Italia.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milangallianiancelotti
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.