A- A+
Sport
galliani eriksen

MILAN NON ABBANDONA L'IDEA ERIKSEN -

Nel mercato delle attese rossonere (Ljajic firma con la Fiorentina o rompe? Binho rinnova al 2015, ma resterà altri 6/12 mesi? Honda arriva subito?), il Milan non ha completamente lasciato perdere la pista che porta a Cristian Eriksen, stella della trequarti targata Ajax (richiesto da mezza Europa: Borussia Dortmund, Liverpool e Bayer Leverkusen). Stando Panorama, i rossoneri avrebbero già un accordo di massima con il 21enne danese. Ma prima di andare all'attacco dei Lancieri (che lo valutano 15 milioni) devono assolutamente cercare di cedere il ghanese Kevin Prince Boateng. Altro esubero di lusso per cui non sono arrivate proposte concrete ma al massimo spiccioli di rumors.

GATTUSO: AVEVO IL RINNOVO IN TASCA CON IL MILAN, MA... - Ringhio si confessa con la Gazzetta in attesa di iniziare il campionato di serie B alla guida del Palermo. "Se avessi voluto, sarei potuto rimanere, c’era un contratto sulla scrivania pronto per la firma, ma desideravo altro. Perché ho rifiutato le giovanili? Quando ho deciso di fare questo lavoro ho pensato subito alla prima squadra, se avessi cominciato dalle giovanili poi mi sarei fermato là”. Sulla possibilità di un ritorno al Milan nelle vesti di allenatore: “Quest’argomento mi fa ridere. Io non penso di arrivare alla promozione per spianare la strada che mi riporta a Milanello. L’obiettivo invece è di farmi un nome anche da allenatore. E chiamandomi Gattuso i rischi sono maggiori, ma ci sarà anche più visibilità”.

ljajic 175

LJAJIC, PROPOSTA DI RINNOVO - Rinnovo o non rinnovo, il Milan continua a valutare le prospettive su un addio di Robinho (le voci sul Monaco non trovano conferme) o Boateng su cui è ancora fredda la pista che porta al Galatasaray (a proposito nuove voci sulla passione di Galliani per Sneijder dalla Turchia, ma l'ingaggio di Wes pesa), preoccupato anche per le voci che giungono da Firenze. Il club viola sta andando in pressing su Adem Ljajic (perlatro seguito anche da Atletico Madrid, Lione e Tottenham) per fargli prolungare il contratto: offerta di ingaggio raddoppiato, con clausola rescissoria magari da 10 milioni. Una situazione che complicherebbe la strada dei rossoneri, anche se in via Turati l'idea resta quella di investire un eventuale tesoretto da cessioni proprio sul giovane fantasista serbo. Non si è invece scaldata la pista Paletta (scintille tra lui e Balotelli in Milan-Parma dell'ultimo campionato) per la difesa: vero che il centrale argentino piace ad Allegri, ma il Parma non si accontenta di spiccioli insieme al ritorno di Zaccardo (zero presenze nei mesi in rossonero). Ghirardi vuole anche 8 milioni, mentre Leonardi spara valutazioni da 35 mln. Cifra considerata eccessiva dal Milan.

CONSTANT, "MILAN NON TEME NESSUNO, SCUDETTO POSSIBILE" - "Non guardo le altre squadre, noi dobbiamo fare il Milan e tornare grandi. Non abbiamo paura di nessuno, dobbiamo essere pronti a tutto". Dalla sala stampa del centro sportivo di Milanello, Kevin Constant suona la carica. "Possiamo vincere lo scudetto, siamo una buona squadra". "Ci stiamo preparando bene, stiamo aumentando i carichi per prepararci al meglio. E' importante trovare la forma fisica migliore in questo periodo". Constant aggiunge "il mister mi ha provato lo scorso anno ed e' andata bene. Io ora mi sento un terzino, poi se servira' una mano anche a centrocampo sono pronto. Io volevo essere tutto del Milan, ma Galliani mi ha detto che non era possibile e cosi' ora sono in comproprieta', poi alla fine dell'anno vedremo cosa fare". Secondo il terzino "abbiamo gia' una bella squadra, siamo competitivi, poi se arrivera' qualcuno meglio cosi'. Poli mi ha impressionato, sono sicuro che fara' bene al Milan, cosi' come Cristante". "E' stata una settimana dura, abbiamo lavorato tanto", spiega l'ex Chievo aggiungendo che "passare i playoff e' fondamentale, poi dobbiamo iniziare bene anche in campionato. Io sono pronto a giocare tutte le partite, cosi' come Mattia (De Sciglio, ndr), poi decidera' il mister chi giochera'. Se gioca lui, io saro' li' dietro per aiutarlo. Lui e' giovane, ma e' un ottimo giocatore. L'anno scorso e' stato un anno di ambientamento, in cui mi sono focalizzato soprattutto sulla fase difensiva visto che per me era un ruolo nuovo. Quest'anno cerchero' di fare piu' assist. Il Milan mi ha fatto migliorare tatticamente e difensivamente, qui mi hanno fatto capire che se non miglioravo in difesa sarei andato in difficolta'". Facile per Constant individuare l'avversario piu' duro incontrato in quello che per lui era un ruolo inedito: "Messi, ma spero di incontrarlo ancora. Noi non abbiamo paura di nessuno". Concetto ribadito altre volte: "Noi non guardiamo le altre squadre, siamo concentrati solo su di noi. Poi se arrivera' un grande colpo ben venga. Boateng? Spero che resti al Milan, sono sicuro - conclude - che questo potrebbe essere il suo anno".

 

Keisuke Honda ape

HONDA, SUMMIT NEL WEEK END A MOSCA - Honda è sempre più vicino al Milan e salgono di ora in ora le possibilità che il 27enne fantasista giapponese arrivi in questa finestra di mercato.

Nel prossimo week end ci sarà un incontro tra l’entourage del giapponese e il Cska Mosca per trovare l'accordo sul prezzo del cartellino. La distanza è di circa 2,5 milioni tra domanda 4) e offerta (1,5) ma si conta di trovare la cifra che soddisfi entrambe le parti. Il summit era previsto per giovedì, ma c’è stato un piccolo ritardo dovuto a problemi burocratici a causa dei visti.

Intanto c'è ancora qualche spiraglio per il passaggio di Robinho al Santos. L’avvocato dell'attaccante brasiliano è atteso in Italia ufficialmente per discutere del rinnovo del contratto con il Milan (dal 2014 al 2015) ma, stando alle ultime indiscrezione, in via Turati si cercherà di trovare una soluzione che liberi il suo trasferimento al Santos (frenato dalle richieste di ingaggio di Binho), così da permettere a Galliani di completare l'assalto ad Adem Ljajic.

Fronte Ranocchia - Il Milan ci prova in tutti i modi. Da Nocerino a Boateng, con conguaglio economico a supporto pur di convincere l'Inter a farlo passare sull'altra sponda del Naviglio. Non è un segreto che Walter Mazzarri non consideri imprescindibile il giocatore nella sua squadra futura e che il club nerazzurro abbia bloccato Dragovic del Basilea come suo prossimo sostituto.

LO SPONSOR, LO SPOT E LA CANDID - Lo sponsor del Milan Levissima ha “rinfrescato le idee” a giocatori, allenatori e dirigenti della squadra con uno scherzo organizzato nel centro di allenamento di Milanello. Un frigorifero molto speciale dell’official partner della squadra e’ stato posizionato nel centro sportivo in cui si allenano i giocatori del Milan. Aprendolo per prendere una bottiglietta d’acqua minerale, le vittime dello scherzo sono state investite da una spruzzata di neve e da una ventata di aria gelida. In perfetto stile candid camera, le reazioni dei rossoneri sono state riprese da telecamere nascoste e sono diventate oggetto di video virali che stanno spopolando su Facebook e Youtube.

Vittime dello scherzo i calciatori del Milan, da Njang e Mattia De Sciglio a Marco Amelia, da Antonio Nocerino e Daniele Bonera a Bartosz Salomon e Cristian Zaccardo. Nel centro sportivo di Milanello l’attaccante Njang si avvicina al frigorifero posizionato ai lati del campo da calcio per prendere una bottiglietta d’acqua minerale Levissima, quando aprendo lo sportello viene preso in pieno da uno spruzzo di neve e da una ventata di aria ghiacciata. Inizialmente colto di sorpresa, decide poi di godersi il fresco fermandosi a bere davanti al frigorifero. La stessa sorpresa coglie in contropiede i suoi compagni rossoneri, inclusi staff e allenatori, come Valerio Fiori e la vecchia gloria del calcio italiano Daniele Massaro, che di fronte alla sorpresa reagisce con aria incredula. Il gioco di Levissima non risparmia proprio nessuno: anche l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani viene centrato dal getto di neve e aria fredda dello Special Fridge. Tra  reazioni stupite ed espressioni interrogative, qualcuno decide di godersi il vento gelido e fermarsi a bere la propria bottiglietta di Levissima sotto la nevicata.

Vittime dello scherzo del frigo speciale non sono stati pero’ solo i calciatori e i membri dello staff rossonero: lo Special Fridge e’ stato posizionato in tutti i luoghi storici simbolo della squadra del Milan. Ha sorpreso infatti anche i tifosi allo stadio di San Siro e i campioni in erba delle scuole di calcio Milan al centro sportivo Vismara, facendogli vivere un’esperienza di freschezza “d’alta quota”, tra chi si e’ coperto con la giacca per prendere la bottiglietta di Levissima, chi ha reagito con una risata, fino al bambino che ne approfitta per lanciare una palla di neve.

 

I video, divertenti e irriverenti, stanno diffondendo in pochi giorni la freschezza di Levissima nell’intera rete, impazzando tra i patiti di calcio e incuriosendo gli utenti di internet. La candid e’ visibile sul canale YouTube del Milan youtube.com/acmilan sulla pagina ufficiale Facebook A.C. Milan  e sulla pagina web dedicata nel sito di Levissima (http://www.levissima.it/levissima-e-il-milan).

La popolarita’ della campagna Levissima che vede protagonisti calciatori, dirigenti e tifosi rossoneri, conferma il successo di una partnership storica. Il brand di acque affianca il Milan come official partner da 2 stagioni con un format di comunicazione ad hoc. L’ accordo di sponsorizzazione che prevede non solo la fornitura per  tutte le gare giocate in casa e la presenza di banner a bordocampo, ma, grazie alla consulenza di Infront Italy, marketing agent del club rossonero, iniziative ‘tailor made’ come la candid camera dello Special Fridge.
Infront Italy ha messo a disposizione di Levissima e del Milan tutta la sua esperienza nell’ambito dello sponsoring e della consulenza di marketing sportivo per incrementare il valore del Brand, introducendo format di comunicazione integrati che aumentino l’impatto comunicazionale e l’efficacia della partnership nel raggiungimento di target definiti.
L’accordo della societa’ calcistica con il brand di acque sottolinea la passione che un marchio come Levissima manifesta da sempre per lo sport e il benessere, valori che si riflettono anche nelle caratteristiche e nella purezza della sua acqua di alta montagna. 

Tags:
niangde sciglionocerinolevissimagallianicandid camera
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.