A- A+
Sport
Honda dominante (voto 8), Alex padrone della difesa (7).Pagelle Milan

PAGELLE DEL MILAN
Di Giordano Brega

ABBIATI VOTO 7  Nel primo tempo vola per disinnescare due girate (Toni e Tachisidis) veronesi. Interventi che svoltano la partita per i rossoneri.

ABATE VOTO 7 Il clamoroso autogol di Marquez nasce dal suo cross. Solito partita affondando più che può la lama sulla fascia avversaria e senza alcuna macchia difensiva.

ALEX VOTO 7 Le palle alte sono tutte sue. Le palle basse? Idem. Governa la difesa come fosse il salotto di casa sua.

RAMI VOTO 6,5 Non sbaglia nulla e al fianco di questo Alex è facile che sia così.

DE SCIGLIO VOTO 5,5 Aveva chiuso in crescendo prima della sosta, lo si ritrova esistante e un po' in difficoltà al Bentegodi. Pomeriggio complicato.

ESSIEN VOTO 6 Prova a far la diga come De Jong, ma perde il confronto con... l'olandese assente. Soffre tantissimo gli inserimenti dei centrocampisti scaligeri.

MUNTARI VOTO 6,5 Discreto lavoro di copertura e ottimo il passaggio verticale che manda Honda alla doppietta e il Milan a chiudere la partita.

POLI VOTO 6 Buona applicazione difensiva, quasi trova il gol nel primo tempo quando entra su un cross di Abate, ma non riesce a tenere bassa la palla.

HONDA VOTO 8 Due gol andando senza palla (cosa che gli riesce benissimo da tutta la stagione), qualità in attacco e tantissima corsa. Il giapponese attacca e difende al fianco di Abate. Esagerata l'ammonizione che gli viene comminata nel finale. Dominante.

TORRES VOTO 5,5 L'impegno c'è e si vede quando torna a centrocampo a recuperar palloni. Però in conclusione non lo si vede mai pericoloso.

EL SHAARAWY VOTO 6,5 Assist per il primo gol di Honda e applicazione nelle due fasi (difensiva e offensiva). Gli manca ancora la gioia del gol che continua a inseguire. Ma lo spirito è giusto e arriveranno anche le reti.

MENEZ VOTO 6 Entra a metà ripresa ed è bravo a gestire palla.

BONAVENTURA VOTO 6 Un quarto d'ora per Jack, che entra subito in partita e prende falli utili nel finale.

BONERA S.V.

Honda trascina il Milan a Verona, al Bentegodi e' 1-3 - Vittoria ampia e meritata del Milan che espugna il 'Bentegodi' battendo per 3-1 il Verona con una doppietta di Honda, tra i migliori in campo assieme ad Abbiati, decisivo nel respingere i tentativi di rientrare nel match dei padroni di casa. La prima occasione e' per i rossoneri con El Shaarawy, sulla cui conclusione si salva Rafael. Torres si fa minaccioso al 13', gli scaligeri replicano al 15' con una punizione di Marquez che termina di poco alto sulla traversa. I lombardi passano in vantaggio al 21': cross senza pretese di Abate che Marques mette nella sua porta nel tentativo di spazzare l'area. Halfredsson, al 26', sfiora il palo al termine di un'azione personale ma un minuto dopo il Milan raddoppia con un contropiede finalizzato da Honda, lasciato tutto solo dalla difesa di casa. Il Verona alza la testa ma trova sempre pronto Abbiati, che al 28' mette in angolo una rovesciata di Toni e al 33' neutralizza in tuffo uno stacco di Jankovic.

Poli, al 34', si inserisce ma e' impreciso sul cross teso di Abate, Toni si fa vedere ancora al 38' ma Abbiati non si distrae. Ultima chance per Ionita, che al 43' impegna un Abbiati stavolta non impeccabile.Nella ripresa, il Milan chiude i giochi al 12': Ramy imbecca splendidamente Honda, che sigla il 3-0 con un tocco preciso di sinistro che gli vale la doppietta. La coppia El Shaarawy-Torres 'rischia' di confezionare il poker ed anche Abate prova la soddisfazione personale, Abbiati ci mette ancora del suo per dire no, al 18', ad una botta di Tachtsidis. Si susseguono i cambi, Toni e' l'ultimo ad arrendersi cosi' come Nico Lopez, che al 43' ha il merito di siglare la rete della bandiera che fissa lo score sul 3-1 per i rossoneri. Anche perche' allo scadere Nene' colpisce la parte superiore della traversa. Nel recupero, espulso Marquez per doppia ammonizione.

Tags:
chievo milanhondael shaarawyabateabbiati

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.