A- A+
Sport
Milan, Pasqua di resurrezione con Menez. Inter, è crisi senza fine

Milan espugna Palermo con Menez.
Europa League più vicina, Pippo: "Non guardiamo la classifica, ma...."

Inter, Mancini fa il parafulmine dopo il disastro in casa col Parma: "Colpe mie"

Striscioni contro la mamma di Ciro. "Ho pianto, spero che Dio converta cuori tifosi. Non sanno il dolore che ho provato". Intanto Pjanic affonda le speranze Champions del Napoli

Roma chiama, Lazio risponde. I biancocelesti vincono a Cagliari (settima di fila) e rimangono in corsa per il secondo posto. Klose porta in vantaggio la squadra di Pioli, pareggio di Sau, poi due rigori per la squadra capitolina dopo l'ingresso di Keita (in occasione del secondo rosso all'ex Diakite'), ma Biglia segna solo il primo, nel finale arrotonda sull'1-3 Parolo regalando i tre punti alla squadra di Pioli.

Il Milan vince a Palermo (1-2) non senza affanni. I rossoneri trovano nel primo tempo la prima rete di Cerci, nella ripresa subiscono il pari rosanero con Dybala che trasforma un penalty per fallo di Paletta su Belotti, ma a seguito di un'indecisione difensiva Menez ne approfitta per involarsi verso Sorrentino e batterlo.

Pari casalingo con lo stesso punteggio (1-1) per Inter-Parma e Genoa-Udinese. I nerazzurri vanno avanti con Guarin, ma si fanno raggiungere nel primo tempo da Lila non riuscendo nella ripresa ad avere la meglio sui ducali. I rossoblu' segnano nel primo tempo con De Maio, ma nella ripresa tocca a Thereau segnare per un pari che alla fine sta bene ad entrambe le squadre.

Il Torino espugna Bergamo e mette in difficolta' Atalanta e Reja. Quagliarella (11esimo gol) e Glick (7 gol per lui) gli autori delle reti granata che non permettono agli orobici di allungare su Cagliari e Cesena, anzi i romagnoli si avvicinano. Pinilla prova a riaprire il match ma il finale e' 1-2.

Incredibile al Bentegodi dove il Verona si porta avanti 3-0, ma si fa raggiungere dal Cesena che spera ancora nella salvezza. L'eterno Luca Toni segna una doppietta (15 gol per lui), l'altra rete e' di Juanito Gomez. A meta' ripresa, in appena 11' arrivano tre gol dei romagnoli con Carbonero, Brienza e Succi.

Il Sassuolo, infine, ottiene il massimo con il minimo sforzo: piega il Chievo grazie ad un penalty nel primo tempo realizzato da Berardi. Per la squadra di Di Francesco ultima mezz'ora in dieci per il rosso a Peluso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
milanpalermointerparmamenezinzaghimanciniguarin
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C


casa, immobiliare
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.