A- A+
Sport
Baselli-Milan, rinvio a luglio per il nuovo Pirlo

L'ultimo giorno di mercato porta in dote al Milan l'ufficializzazione di Gabriel Paletta (classe '86) a rinforzo della difesa rossonera (oltre ovviamente ad Antonelli sull'esterno che si sono aggiunge agli arrivi di Destro e Cerci davanti).

I rossoneri invece non chiudono la trattativa con l'Atalanta per il giovane talento Daniele Baselli (23 anni a marzo e 10 presenze nell'Under 21). Un giocatore alla Pirlo, con buona tecnica e visione di gioco, chhe potrebbe aiutare il centrocampo rossonero a fare quel salto di qualità fondamentale. Uno dei problemi di questa squadra è stato sin qui in fase di impostazione, provocando uno scollamento con le mezzepunte. Considerato il fallimento di Van Ginkel e le difficoltà di Montolivo può essere il giocatore giusto per innescare i vari Menez, Cerci e Destro. L'accordo però è rimandato a luglio, perché l'Atalanta chiedeva il prestito con obbligo di riscatto (operazione attorno ai 6 milioni), mentre il Milan voleva il diritto. Ad ogni modo il club rossonero vuole bloccare il giocatore.

Cattive notizie invece dall'infermeria per Ignazio Abate "lesione muscolare alla parte posteriore della coscia destra. Le sue condizioni verranno rivalutate tra un paio di settimane circa". Si prospetta un mese di stop che si aggiunge ai due mesi (novembre sino inizio gennaio), per un infortunio al tallone d'Achille.

Si ferma anche il 16enne talentino della Primavera, Hachim Mastour: "Ha riportato una sofferenza al menisco laterale del ginocchio destro e nei prossimi giorni verranno effettuate indagine mediche più approfondite", fa sapere il Milan.

PALETTA AL MILAN: "RICORDO LA FINALE DI MONDIALE PER CLUB, QUANDO PIPPO FECE DUE GOL..." - "Sono contento voglio essere subito a disposizione. Ieri sapevo che sarei dovuto restare qua, sono contento per questo, un po' dispiaciuto per la situazione dei miei ex compagni. È un orgoglio per me vestire questa maglia, spero di ripagare la fiducia. Voglio aiutare il Milan a lottare per le posizioni che si merita, le prime di classifica. Tutti devono fare la loro parte, io vengo a dare il mio contributo. Conosco tanti giocatori della Nazionale, alcuni che hanno giocato con me a Parma, spero di integrarmi subito. Ieri ho visto Luca Antonelli, quelli che non conosco li conoscerò a Milanello. Ricordo la finale del Mondiale per Club contro il Milan. Ricordo che Pippo ha fatto due gol, ne parleremo. Con la sua esperienza Mister Inzaghi ci darà una mano".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ac milanbaselliatalantacalciomercatoabate
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT

Toyota svela la nuova Yaris GR SPORT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.