A- A+
Sport

Kevin Prince Boateng si racconta, passando in rassegna i momenti di una stagione non sempre facile per lui. In un'intervista alla Gazzetta dello Sport la star di San Siro ha rivelato di essere stato molto vicino a lasciare il capoluogo lombardo dopo il "fattaccio" di Busto Arsizio. Il bomber, esasperato per i continui ululati a sfondo razziale, aveva quasi deciso di cercare fortuna altrove: “Dopo i buu razzisti ho seriamente pensato di andarmene via. Poi ragionando a freddo ho pensato che non è possibile cambiare città e vita per colpa di pochi deficienti. Al Milan sto bene, qui è casa mia, a Milano ho anche la fidanzata".

boateng
Tags:
milanboatengcorirazzismo
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.