A- A+
Sport
La moglie di Agnelli in tackle durissimo: "Totti se ne vada"

"Mi auguro che Totti se ne vada e giochi nel suo di campionato". La moglie di Andrea Agnelli, Emma Winter va in tackle duro contro Francesco Totti. Ancora veleni dopo Juventus-Roma e il discusso arbitraggio di Rocchi (tra rigori dubbi ed espulsioni). Dopo il match giocato allo Stadium, il capitano giallorosso aveva lanciato un attacco frontale a direttore di gara e squadra bianconera.

“Sono molto giù, mi dispiace tantissimo. Siamo venuti a Torino a giocare una grande partita, sono anni che capitano sempre gli stessi episodi, che spesso rovinano le annate. Non siamo stati battuti dalla Juve, non so se lo siamo stati dall’arbitro", aveva detto ai microfoni di Sky.

"Siamo una grande squadra e dobbiamo rialzare subito la testa. Se ne parlerà tanto di questa partita. Queste squadre dovrebbero fare un campionato a parte, alla fine vincono sempre. Non sono io a parlare, vorrebbe dirle tutta Italia queste cose. Nessuno dei tre gol è stato regolare. Come è impossibile non vedere certe cose? Lascio a voi, perchè se parlo io mi squalificano. Loro sono una squadra formidabile, non è giusto che succeda questo ogni volta”.

Casarin boccia Rocchi - "Il grande errore e' il rigore di Maicon". Lo ha detto a "Radio Anch'io lo Sport" l'ex designatore arbitrale Paolo Casarin parlando della serata negativa vissuta dall'arbitro Rocchi in Juve-Roma. "Il gomito puo' difendere il viso ed e' quello che ha fatto Maicon, che poi abbia colpito il pallone dentro o fuori e' difficilissimo da capire - aggiunge Casarin -.Sembra che Rocchi abbia dato prima una punizione dal limite, che era la soluzione, anche se imperfetta. Poi, chi o cosa ha influito?".

Miccoli, interrogazione a Padoan su Juventus-Roma - Una interrogazione parlamentare ed un esposto alla Consob sulla partita Juventus-Roma. Li annuncia il deputato Pd Marco Miccoli. "Presentero' un' interrogazione parlamentare al Ministro dell'Economia ed un esposto alla Consob dopo i fatti che si sono registrati ieri sera durante la partita Juventus Roma - spiega Miccoli -. Ricordo che Roma e Juventus sono societa' quotate in borsa, e quindi gli incredibili errori arbitrali (oltre a falsare il campionato e minare la credibilita' del Paese) incidono anche sugli andamenti della quotazioni borsistiche. Per questo, con i miei atti parlamentari ispettivi, sollecito il Ministro Padoan e la Consob a chiarire se ci possono essere stati atti che ledono le normative vigenti, svantaggiando e penalizzando gli incolpevoli azionisti".

"Ritengo anche che la partita di ieri, trasmessa in tutto il mondo, abbia dato una pessima immagine del Paese - prosegue Miccoli -. Meritocrazia e qualita' vengono messi in secondo piano a favore di decisioni errate. Piu' che dell' articolo 18, sono sicuro che gli imprenditori stranieri siano messi in fuga soprattutto da questa arbitrarieta' e mancanza di certezza nell'applicazione delle regole, assolutamente impensabile in qualsiasi altra parte del mondo civilizzato. A Roma c'e' l'americano Pallotta che continua ad investire in Italia. Speriamo che ieri non abbia visto la partita. O, almeno, che l'abbia dimenticata in fretta...".

Tags:
moglie agnellianna wintertottijuventus roma
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.