A- A+
Sport
Monaco, Jardim: "Grande ingiustizia. Rigore per la Juve non c'era"

"Questo risultato e' una grande ingiustizia. Il rigore non andava fischiato". In queste parole c'e' tutta l'amarezza di Leonardo Jardim, tecnico di un Monaco battuto per 1-0 a Torino dalla Juventus nell'andata dei quarti di Champions League: ha deciso la sfida la conclusione dagli 11 metri di Vidal, un penalty concesso dall'arbitro Kralovec per un fallo di Carvalho su Morata che pare iniziare fuoriarea.

Tra otto giorni ci sara' il ritorno a Montecarlo, le chances per Berbatov e compagni sono ancora intatte. "Eravamo venuti per fare un risultato migliore - ammette il tecnico portoghese - Bisognera' mostrare un altro atteggiamento al ritorno. Non siamo riusciti a concretizzare le occasioni che abbiamo avuto all'inizio del match. Ci e' mancata un po' di efficacia ma sono deluso. Abbiamo comunque prodotto del gioco e questo risultato non riflette l'andamento della partita".

Tags:
monacojardimrigorejuventuschampions league
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano

Scatti d'Affari
Baulificio Italiano: aperto primo monomarca a Milano


casa, immobiliare
motori
Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva

Honda Civic e:HEV: l’ibrida in chiave sportiva


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.