A- A+
Sport

Alla prima finale dei Mondiali di atletica leggera a Mosca, prima pesante medaglia per l'Italia: e' quella di argento vinta da Valeria Straneo. Una grande medaglia per la 37enne azzurra di Alessandria, battuta solo da una 'certa' Edna Kiplagat, keniana, campionessa del mondo in carica e che dunque riconferma il titolo irridato, oltre che essere vice campionessa olimpica di Londra 2012. La keniana ha chiuso sul rettilineo di 300 mt dello stadio olimpico di Mosca in 2:25:44 precedendo la Straneo di 13 secondi. Terzo posto e medaglia di bronzo per la giapponese Kaiko Fukushi.

La svolta al 40^ chilometro, quando la Kiplagat, fino a quel momento l'ombra della Straneo, ha rotto gli indugi ed ha accelerato di quel tanto per prendere un vantaggio di sicurezza, non piu' di 50-100 metri ma sufficienti per prendersi l'oro. La keniana non si sentiva pero' del tutto sicura, tanto e' vero che a ripetizione si voltava per vedere dove fosse l'azzurra, evidentemente temuta. Comunque alla fine la Kiplagat ha vinto, precedendo la Straneo che ha poi regalato al pubblico una 'ruota' in pista, dopo ben 42 km di corsa condotta in testa dall'inizio alla fine e persa sono in prossimita' del traguardo.

Tags:
valeria straneomondialiargento
in evidenza
"Rido con Zalone, amo gli horror Only Fun? Sarà sorprendente..."

Elettra Lamborghini ad Affari

"Rido con Zalone, amo gli horror
Only Fun? Sarà sorprendente..."

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.