A- A+
Sport
Morata: "Sono all'80%". Buffon: "Dobbiamo fare i conti con la Roma"

Sta ancora lavorando per essere al meglio ma alla Juventus si sente gia' come a casa e non vede l'ora di recitare un ruolo da protagonista. Alvaro Morata si racconta ai tifosi bianconeri su Twitter, a partire dall'impatto col nuovo ambiente. "Tutta la squadra mi ha accolto benissimo, mi trovo alla grande con tutti, soprattutto con Llorente - assicura il quasi 22enne attaccante spagnolo - Giocare nella Juve e' un'emozione fantastica, mi piace tanto. Prima di venire qui sapevo che era la squadra piu' importante d'Italia e fra le migliori in Europa e adesso l'ho visto con i miei stessi occhi".

Impressionato anche dallo Stadium ("e' meraviglioso, molto moderno e con un ambiente caldissimo"), Morata si sta abituando alle differenze fra Italia e Spagna perche' "qui ci si concentra soprattutto su corsa e tattica, nel mio Paese invece si lavora di piu' sulla tecnica". E in questo senso Allegri gli sta dando una mano importante: "E' un ottimo tecnico, sempre vicino ai giocatori. E' molto presente e i suoi allenamenti sono intensi". Per quanto riguarda il campionato italiano, "e' molto difficile e competitivo, ci sono tante squadre forti che possono lottare per lo scudetto".

E Morata, ovviamente, vuole fare la sua parte perche' sia la Juve a spuntarla. "Non sono al 100%, ma spero di arrivarci presto, diciamo che per ora sono all'80%. Quanti gol vorrei segnare? Il mio obiettivo e' vincere il piu' possibile, e' l'unica cosa che conta".

Guardando invece alla storia bianconera, l'ex Real Madrid ammette che ha un suo giocatore preferito. "Di quelli che ho visto giocare, direi Ibrahimovic. Per tecnica e potenza mi impressiona. In generale, invece, sono stati tanti i giocatori che ammiro ma quando ero bambino il mio idolo era Raul". Qualcuno rivede in lui un altro bomber del Real Madrid, Fernando Morientes. "Me l'hanno detto in molti e penso sia un grande onore, perche' e' stato un grandissimo campione".

Buffon, Allegri? Allenatore con esperienze vincenti  - Quattro partite e altrettante vittorie. La Juventus ha cambiato allenatore, ma finora i risultati continuano a essere lusinghieri. Merito anche di Massimiliano Allegri che ha saputo inserirsi in fretta e senza problemi nello spogliatoio dei campioni d'Italia. A confermarlo il capitano bianconero, Gigi Buffon, che in un'intervista trasmessa da Sky Sport 24 spiega: "l'allenatore che ha rilevato Conte aveva gia' esperienze vincenti in grandi club e grandi piazze. In alcune situazioni si e' trovato a gestire pressioni mediatiche e societarie disturbanti e lo ha fatto sempre nel migliore dei modi".

"Gia' all'inizio Allegri dava ampie garanzie - aggiunge Buffon - ma oggi anche noi stiamo dando un'ulteriore conferma e della bonta' di questo gruppo. Stiamo dimostrando di essere ragazzi seri che tengono al proprio lavoro e che vogliono farlo al meglio per l'onore della maglia che indossiamo, della societa' e dei tifosi". L'obiettivo della "Vecchia Signora" e' far bene in Champions League, ma senza dimenticare il campionato e il sogno del quarto tricolore consecutivo da portare a casa. La rivale numero 1 e' la Roma, finora l'unica a reggere il passo di Buffon e compagni. "Ci piacerebbe, se possibile, continuare a stupire, per noi e' uno stimolo importante sul quale puntare - spiega il numero 1 della Juventus e della Nazionale -, ma bisogna fare i conti con la realta' che dice che c'e' una Roma che ha le carte in regola per vincere e che se dovesse farlo lo farebbe sicuramente con merito".

La Juventus di Conte ha vinto tre scudetti consecutivi, quella di Allegri e' partita bene, ma Gigi Buffon "para" la domanda su quale sia la squadra migliore. "Non sono paragoni da fare e ho troppa esperienza per rispondere - dice sorridendo il capitano bianconero -. La Juve di Conte e' stata fantastica, mi auguro che quella di Allegri possa ripetere i successi degli ultimi anni, di sicuro siamo sulla buona strada".

Tags:
moratajuventusreal madrid
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.