A- A+
Sport
Nainggolan fuma in panchina, l'Anversa lo sospende. Le scuse del Ninja
Radja Nainggolan (Lapresse)

Nainggolan fuma in panchina, l'Anversa lo sospende

Radja Nainggolan è stato sospeso a tempo indeterminato dall'Anversa per aver fumato in panchina. È successo prima dell'ultima partita del campionato belga contro lo Standard Liegi: il frame catturato dal pre partita non lascia dubbi sull'ex centrocampista di Roma, Inter e Cagliari - pochi giorni fa fermato dalla Polizia di Anversa per guida senza patente valida - questa volta pizzicato e circondato da una nube di fumo mentre sedeva accanto ai compagni di squadra.

La decisione del club belga in cui gioca il Ninja è stata ufficializzata tramite un comunicato sul proprio sito web: "Abbiamo avuto una conversazione con Nainggolan su come determinati comportamenti si riflettano sul club stesso e sul gruppo e abbiamo deciso di sospendere a tempo indeterminato Radja dalla squadra A". Dall’anno scorso in Belgio vige il divieto di fumo in tutti gli stadi.

Nainggolan sospeso per fumato in panchina. Le scuse di Radja

Nainggolan ha poi postato un messaggio di scuse sulle sue Instagram stories: "Sono molto dispiaciuto per quello che ho fatto. Mi rendo conto che è stato un comportamento sbagliato, in quel momento non ci ho proprio pensato. Il club ha preso una decisione che non posso che accettare, anche se credo sia un po' troppo pesante. Cercherò comunque di dare il mio contributo in un modo o nell'altro".

 

 
Iscriviti alla newsletter
Tags:
nainggolan




in evidenza
Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."

L'intervista sul Nove

Chiara Ferragni da Fazio: "Travolta dall'odio social. Con Fedez vera crisi, ma..."


in vetrina
Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista

Chiara Ferragni da Fazio: i meme più divertenti sull'intervista


motori
RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

RAM Trucks & Pol Tarrés: avventure "Boundless"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.