A- A+
Sport
Clamoroso rumor: Napoli ai cinesi e Leo Messi con la maglia 10

Dalla Spagna arrivano notizie shock riguardanti il Napoli: secondo l’intermediario di mercato François Gallardo, colui che in tempi non sospetti anticipò il passaggio di Higuain dal Real al Napoli, nel 2015 ci sarà un cambio di proprietà e, udite udite, arriveranno Lionel Messi e Diego Simeone. Questa operazione farebbe parte del progetto di un gruppo di investitori cinesi che, stando alle parole di Gallardo, avrebbe appunto l’intenzione di controllare il 51% della società sportiva Napoli Calcio.

"Il Napoli potrebbe cominciare a lavorare per un cambio di presidenza. Un gruppo di investitori asiatici, che provengono dalla Cina, stanno pensando ad un mega progetto per il Napoli che prevede il trasferimento di Messi e Simeone in azzurro. Non ho bevuto vino, sono informazioni reali e non c’è nulla di fumoso", ha detto Gallardo. "Esiste un progetto e tutto gira attorno alla sanzione del Barcellona. I blaugrana sono soggetti ad una sanzione FIFA e aspetteremo dicembre per capire se realmente il club spagnolo subirà il blocco del mercato in entrata ed in uscita. Il tutto potrebbe partire a gennaio 2015".

Nel frattempo, gli scommettitori inglesi di Stanleybet non si sono lasciati scappare queste imprevedibili news e hanno subito quotato la possibilità di cessione del club da parte dell’attuale presidente De Laurentiis: il futuro controllo cinese della società partenopea è bancato a 3.00.

Per quel che riguarda un ipotetico arrivo di Messi dal 1° settembre 2015, secondo i bookie di Liverpool il Napoli è quotato a 75.0, ma in lizza ci sono anche altre squadre, prima fra tutte il Paris Saint Germain, dato a 10; segue il Bayern Monaco a 12.0, Manchester United a 14.0, Manchester City a 18.0, Chelsea a 22.0 e nella mischia c’è anche l’Inter, a 75.0. Altre squadre sono date a 6.50, mentre la permanenza della “Pulce” al Barça vale 1.10 volte la posta. Infine, l’ipotetico arrivo all’ombra del Vesuvio di Diego Simeone in veste di nuovo allenatore, è bancato a 7.00.

 

Tags:
napolide laurentiisleo messisimeonebarcellonanapoli cina
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...

Marica Pellegrinelli in bikini: il web si scalda. E con Borriello...


casa, immobiliare
motori
Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in

Ferrari 296 GTB: la prima berlinetta ibrida plug-in


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.