A- A+
Sport
Nedved: "Il morso di Suarez? Chiellini ha fatto il bambino..."

 "Per certi verso Suarez lo capisco, io ero un po' come lui in campo, anche se certe cose non le approvo. Non so perché continua a mordere, ma al momento del fattacio ero infuriato con Chiellini. Si è comportanto come un bambino andando a far vedere il morso all'arbitro, ne ho parlato con Marotta e ne parlerò con lui". Queste le parole che rimbalzano dal quotidiano ceco Denik Sport e che vengono attribuite a Pavel Nedved. Sorge il dubbio sulla traduzione perfetta o meno su dichiarazioni che, se legate a un mito della Juve nonché membro del cda, non posso che far discutere. Anche se poi viene aggiunto: "Chiellini poi si è comportato in modo inteligente, chiedendo la riduzione della squalifica di Suarez, che è un grande giocatore".

Quanto al Pistolero, Nedved spiega: "E' un grande giocatore. lo prenderei subito alla Juventus. Anzi lo stavamo per prendere due anni fa e io ero d’accordissimo: è un campione e basta".

Sul mercato della Juve. "Il vero mercato non è ancora iniziato. C’era il Mondiale e tutti aspettavano la fine. La nostra strategia è chiara: vogliamo tenere tutti i nostri migliori giocatori, si chiamino Vidal o Pogba. Non vogliamo vendere nessuno e in particolar modo Vidal. Certo, in caso di un’offerta particolarmente alta avremmo il dovere di pensarci, ma non vogliamo cedere i campioni. Vogliamo essere competitivi in Champions e le uniche cessioni erano giocatori che non facevano parte dei nostri piani".

Tags:
nedvedchiellinisuarezconte

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.