A- A+
Sport
Olimpia Milano cade col Maccabi. Messina: "Palle perse, errori difensivi e..."
Ettore Messina (foto Ipa)

Olimpia Milano ko col Maccabi. Ettore Messina: palle perse, i tiri liberi ed errori difensivi evitabili

“Ancora una volta, abbiamo giocato bene una ampia porzione di partita e poi abbiamo buttato tutto via. Le tre cose che ci hanno ucciso sono state le palle perse, i tiri liberi ed errori difensivi evitabili in termini di comunicazione, andare dietro un blocco contro un tiratore o concedere un rimbalzo offensivo". E' l'analisi di Ettore Messina in sala stampa dopo la sconfitta dell'Olimpia Milano in casa contro il Maccabi Tel Aviv (71-77) in una sfida che ha visto i padroni di casa sembrare a lungo in controllo volando sino al 57-47 al 27°: da lì si spegne la luce, gli israeliani piazzano subito un controbreak (12-0) e il terzo quarto va a chiudersi sul 59-59. Nell'ultima frazione Milano affonda a -7 (62-69), poi torna sotto sino al -2, ma lo scatto del Maccabi (due canestri consecutivi di Sorkin e quello finale di Lorenzo Brawn) chiude il match sul 77-71. Per l'Olimpia è la nona sconfitta consecitiva in Eurolega. Non bastano l'ottimo primo tempo di Luwawu-Cabarrot (13 punti e 3 assist nei primi 20 punti poi nella ripresa non riesce più a fare la differenza), le fiammate nella seconda parte del match di Billy Baron (18 punti complessivi, 16 nella ripresa) o il cuore di capitan Melli (12 punti e 2 assist).

"Loro sono la miglior squadra di EuroLeague nei rimbalzi offensivi, in questo senso nel primo tempo avevamo fatto un buon lavoro, ma non nel secondo tempo. Continueremo a lavorare per migliorare. Dobbiamo farlo perché, anche per vincere in Italia, bisognerà fare meglio, bisognerà limitare la palle perse, mettere i tiri liberi ed evitare gli errori difensivi banali", spiega Ettore Messina. "Quello che stiamo facendo in EuroLeague non è quello che facciamo la domenica in campionato, per motivi ovvi ma è anche vero che lì vedo una squadra diversa, che gioca più fiducia. Noi abbiamo una squadra di giocatori maturi, che non si sono mai trovati in una situazione così seria, quasi surreale, in cui ovviamente anche il pubblico alla fine è sconsolato perché in casa non abbiamo ancora vinto una partita. Dobbiamo tutti aiutarci, sapendo che le responsabilità sono di tutti, anche nostre perché non possiamo dire che prepariamo tutto bene e poi i giocatori sbagliano. Siamo tutti sulla stessa barca".

Il coach di Milano esclude che verrà fatto ricorso al mercato: "Non ci saranno interventi, la squadra è questa, prima o poi spero di vederla con Shavon Shields e Kevin Pangos, ma in questo momento non ha senso starsi a chiedere se e dove abbiamo sbagliato in fase di costruzione. A fine anno vedremo. Io sono ancora convinto che potremo fare bene, anche in EuroLeague, anche se la situazione è quella che è".

Intanto il presidente Leo Dall'Orco guarda avanti sul lungo periodo con Messina alla guida dei campioni d'Italia ("L’Olimpia Milano va avanti con Ettore Messina. Senza se e senza ma. Siamo d’accordo anche per l’anno prossimo") e il coach di Milano chiosa: "Sul futuro? Ho pensato che fuggire dalla barca non sarebbe stato utile a nessuno. Dobbiamo continuare a lavorare, migliorare, proseguire il cammino in Italia, migliorare in EuroLeague”.

Olimpia Milano-Maccabi Tel Aviv tabellino

EA7 EMPORIO ARMANI MILANO-MACCABI TEL AVIV 71-77 (21-21; 40-32; 59-59)

OLIMPIA MILANO: Davies 5, Luwawu-Cabarrot 14, Mitrou-Long 7, Tonut 2, Melli 12, Baron 18, Ricci, Biligha ne, Hall 7, Baldasso ne, Hines 6, Voigtmann. All. Messina

MACCABI TEL AVIV: Adams 2, Brown 20, Martin 13, Menco ne, Sorkin 14, Pnini ne, Dibartolomeo 8, Hilliard, Cohen 2, Hollins, Nebo 8, Colson 10.
Note: tiri da 2: MI 17/29, MTA 24/46; tiri da 3: MI 8/22, MTA 7/17; tiri liberi: MI 13/22, MTA 8/9;
rimbalzi: MI 25 (Baron 5), MTA 38 (Colson 7); assist: MI 15 (Hall 4), MTA 14 (Brown 8)

Olimpia Milano: Stella Rossa Belgrado e... i prossimi impegni

L'Olimpia Milano ora vola in Serbia: sfida di Eurolega sul campo della Stella Rossa Belgrado giovedì 15 dicembre alle 19. Domenica match a Trento (ore 17) e poi  feste di Natale al Forum, il 23 contro il Monaco (ore 20,30) e il 26 dicembre derby con Varese (alle 18,10).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ettore messinamaccabiolimpia milano




in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"

Bimba morta di stenti/ Povera Pifferi in mano a tanti pifferai. L'intervento del direttore Perrino a "Ore 14"


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.